rotate-mobile
Volley

Volley A2, una prima vittoria per l'Hrk Motta per caricare la squadra

Tie break contro Lagonegro

La situazione in termini di numeri non cambia poi molto, ma per il gruppo è importante. L'Hrk Motta di Livenza è in palestra al lavoro per un big match come quello contro Santa Croce dopo una vittoria, combattuta e meritata contro Lagonegro. O meglio, da precisare, contro la formazione avversaria è arrivata la prima vittoria in assoluto della squadra, ora a 5 punti con gli altri due acciuffati in un due sconfitte al tie break.

Lagronegro è davanti a 9 punti, la distanza è tanta, ma la vittoria conta per lavora ancora con più intensità.

La partita passata

Secco Costa difende e mette a terra il punto che vale il 3-0. Il primo tempo di Trillini tiene le due lunghezze di vantaggio per i biancoverdi 7-5. Acuti lavora bene a muro e facilita i lavori ai compagni che trovano così il 12-9. L’ace di Secco Costa spinge coach Barbiero al time out, mentre Trillini continua a trovare soluzioni con il primo tempo 17-13. I leoni ci mettono tutto in difesa ma non basta per difendere il vantaggio 19-19. Sul finale si accende Lagonegro 20-22 e poi Panciocco usa le mani del muro per aggiudicarsi il set 23-25. La pipe di Panciocco signfica +2 per gli ospiti 3-5. Acuti in primo tempo continua a essere una sicurezza ma i punti da recuperare sono tantissimi 5-9. Con Bellanova i leoni sembrano trovare maggiore grinta ma il set è ormai è compromesso e Motta si deve arrendere 17-25.

Lecat gioca sul muro biancoverde e fa volare subito Lagonegro 2-4 ma i biancoverdi non sono stanchi e con la diagonale di Secco Costa continuano a stare li 10-10. Non si sblocca il set con nessuna delle due formazioni che riesce a prendere il largo. Ci prova Lagonegro a Trillini dice di no a muro per ben due volte consecutive 16-15. Bellanova fa girare i suoi attaccanti alla meraviglia 20-16, mentre Schiro mette paura a muro. Kordas fa ciò che vuole co il muro avversario 23-19, Andrea Schiro di fioretto chiude il parziale 25-21. Secco Costa infila due ace consecutivi per il 5-3 mottense, Bellanova mette a segno il muro che vale il 8-4 seguito da Trillini a ruota libera 9-4. Dopo l’ace di Panciocco la panchina biancoverde interrompe tutto e fa bene 12-9. La parità arriva dopo un attacco out di Schiro 14-14, ma Motta Secco Costa rimette subito le cose in chiaro 15-14. Trillini fa letteralmente ombra a muro e trascina i suoi 20-17. Il pallonetto di Schiro regala tre set ball ai leoni 24-21, che poi infila l’ace e chiude la pratica 25-21.

Primo tempo di Trillini e pipe di Kortas per il 3-1 , è vincente l’attacco di Secco Costa 5-2. Il primo tempo giocato con Bellanova-Trillini è pura magia e spinge le squadre al cambio campo 8-5, Bellanova non è ancora stanco e mette l’ace del 11-5. Motta può festeggiare la prima vittoria stagionale grazie al primo tempo di Acuti 15-8.

HRK MOTTA – CAVE DEL SOLE LAGONEGRO 3-2 (23-25, 17-25, 25-21, 25-21, 15-8)
Hrk Motta: Trillini 12, Cavasin ne, Schiro 19, Partenio, Cunial ne, Pilotto ne, Bellanova 2, Fusaro, Secco Costa 19, Acuti 8, Kordas 16, Lazzaretto, Battista L. Santi L.
Lagonegro: Orlando ne, Biasotto 7, Izzo 3, Lecat 16, Panciocco 16, Azaz ne, Biasotto ne, Mastrangelo ne, Bonola 9, Pereira Da Silva 25, Armenante 1, El Moudden l, Di Catlo l.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A2, una prima vittoria per l'Hrk Motta per caricare la squadra

TrevisoToday è in caricamento