rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Volley

Serie A1, la Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano implacabile nel posticipo: Novara ko in tre set

Le pantere, dopo il successo in Supercoppa, ribadiscono la propria egemonia nei confronti delle azzurre di Lavarini e centrano la vittoria consecutiva numero sessantotto

Più passano le partite più diventa impresa sempre più ardua battere questa Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano, che ha fatto suo anche il posticipo della terza giornata di serie A1 e spostato la serie di vittorie consecutive a quota 68. Le pantere non vengono sconfitte da quasi due anni e questo non può che essere merito di un collettivo davvero straordinario, guidato da uno stratega pressochè infallibile come Daniele Santarelli, capace di far rendere al meglio tutto il gruppo malgrado fosse ancora una volta primo di Sylla e Fahr, assenze alle quali all'ultimo momento si sono aggiunte quelle del libero De Gennaro (risentimento ad un polpaccio) e della schiacciatrice Plummer (problema ad un anca). La Igor Novara nulla ha potuto e ha dovuto cedere il passo in soli tre set (25-22,30-28,25-23), incassando la seconda sconfitta contro le gialloblù, ora in testa a punteggio pieno in coabitazione con Busto Arsizio con 9 punti. 

LA PARTITA - I 2703 del PalaVerde osservano un minuto di silenzio in memoria di Mahjubin Hakimi, giovane pallavolista uccisa in Afghanistan, e poi si comincia a giocare. Le pantere partono subito bene (2-0) poi l'ex Hancock cerca di mettere pressione al servizio (2-4). Vuchkova ed Egonu però reagiscono e ritrovano presto la parità (6-6). La difesa gialloblù è più precisa e Courtney sigla il primo allungo (12-6). Il muro piemontese accorcia al -2 (13-11) Dopo il punto di Herbots però Conegliano torna a macinare gioco con il muro di Vuchkova e una diagonale incredibile di Egonu. La partita gira in favore di Conegliano, malgrado Novara ci provi l’ingresso di una vivace Montibeller (4 punti) che grazie a Battistoni va sul 20-16. Due muri di Egonu (22-16, nove punti solo nel primo set) che spianano la strada. De Kruijf regala la certezza della vittoria del parziale di apertura malgrado un ultimo tentativo delle novaresi: 25-22.

Nel secondo parziale le ospiti provano a scappare in avvio (3-5), ma il muro di De Kruijf valgono il sorpasso (6-5). La fase centrale scorre via con un sostanziale equilibrio con le piemontesi che riescono a restare a contatto, ma l'uno due di Megan Courtney (ottimo il suo muro) significa 19-17.  Novara ha un sussulto di orgoglio con il turno al servizio di Battistoni  che fa soffrire le trevigiane in ricezione (19-21). Pronta però la reazione con Egonu (21-21). Finale di fuoco:  Daalderop va a segno, Omoruyi sbaglia e torna il +2 Igor (21-23). Santarelli prova a spezzare il ritmo con un rime out ma le azzurre riescono ad andare sul 22-24 e usufruire di due palle set, ma il carattere della squadra campione di tutto viene fuori ancora una volta: De Kruijf e Omoruyi con un ace regalano il 24-24 e i conseguenti vantaggi, nel corso dei quali le due squadre lottano senza esclusione di colpi. Bosetti fallisce un contrattacco letale e Conegliano vola sul 2-0 con un emozionante 30-28.

Si torna in campo con Novara che cerca in ogni modo di riaprire la contesa (2-7 per mano di un invasione di Wolosz). Conegliano cerca di replicare a muro (17-16). Montibeller è battagliera e confeziona il sorpasso (17-18), subito annullato dalla stoppata sottorete di Vuchkova (18-18). Egonu, migliore in campo indiscussa con 23 punti di cui 3 muri e 2 aces, va in battuta e le pantere provano a scappare (21-19 con De Kruijf); ci pensa la giocatrice di punta del volley italiano a far centro due volte di fila dai nove metri (23-19). La partita sembra chiusa ma non è così: Wolosz compie tre infrazioni di fila in palleggio (23-22) e potrebbe rendere più interessante il finale, ma le gialloblù non perdono la calma risolvendo la pratica con De Kruijf e con un errore al servizio di Novara. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A1, la Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano implacabile nel posticipo: Novara ko in tre set

TrevisoToday è in caricamento