rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Volley

Serie B: colpaccio di Treviso che travolge la vicecapolista Zanè

Il 3-0 degli orogranata è stato più che meritato: quarto posto in cassaforte per i veneti di coach Zanin

La serie B orogranata piazza un bel colpo nel recupero della 13ª giornata di campionato e schiaccia l’Olimpia Zanè con un autoritario 3-0. Sulla seconda in classifica (ora terza, superata dal Massanzago) i trevigiani non hanno tentennamenti e mostrano di aver fatto proprie le indicazioni di coach Zanin dopo l’ultima prestazione, vittoriosa ma poco convincente quanto a lucidità e concentrazione. I vicentini, messi in difficoltà anche da qualche assenza di troppo, inseguono praticamente per tutto il match; Treviso è bravo a mettere pressione in battuta e non si fa scappare l’occasione di ottenere il bottino pieno.

MVP del match ancora Edoardo Cunial, che mostra tutto il proprio repertorio in attacco e si fa sentire anche su tutti gli altri fondamentali. È grande festa per quest’ultima gara della stagione in Ghirada, con i “leoncini” orogranata presenti sugli spalti a tifare la prima squadra. Grazie a questa vittoria e alla sconfitta di Cornedo contro Massanzago, Treviso sale di una posizione ed è quarto con 33 punti. Dopo la pausa pasquale sarà il turno di Portogruaro, in casa (alla Mantegna) il 23 aprile.

Primo set. Il primo break è sul turno in battuta di Cunial che mette in difficoltà gli ospiti (6-3). Treviso mantiene il vantaggio e lo aumenta con Cunial a muro su Roman (12-8). Favaro sporca la palla sul muro per il 16-11. Malual pianta sui 4 metri un primo tempo su rigiocata, ma Barbon è in temperatura e mette giù due attacchi consecutivi (18-13). Sul 20-14 Soliman ferma il gioco, Treviso fa un paio di errori ma Roman sbaglia battuta. Cunial mette giù il cambiopalla (23-18), chiude Favaro con un attacco da zona 4 (25-20).

Secondo set. È ancora la battuta di Cunial a segnare il primo break (6-2), poi il muro di Zanè ferma lo stesso Cunial e Barbon. Treviso si riprende immediatamente e con l’ace millimetrico di Favaro aumenta le distanze (10-5). Gli attaccanti di Zanè faticano a uscire dal muro e la difesa orogranata è attentissima, Amarilli in primis. L’intesa al centro di Zanè vacilla e Treviso va sul 14-5, poi il solito Cunial picchia forte sul muro ed è 16-6. Non c’è praticamente più storia, con i vicentini in difficoltà su tutti i fronti. Chiude Pegoraro in primo tempo (25-12).

Terzo set. Zanè inizia meglio nella terza ripresa, ma i trevigiani ricuciono subito e superano con un ispirato Cunial e con il muro granitico di Mazzon. È ancora Mazzon a muro a mettere giù il 16-12. Cunial continua a fare buchi sul parquet (20-17). Un errore in attacco dopo un’azione lunghissima fa riavvicinare i vicentini (21-19), ma Favaro mette a terra il 24-19; Zanè annulla il match point, poi sbaglia il servizio e consegna la partita a Treviso (25-20). Il tabellino del match:

VOLLEY TREVISO – OLIMPIA ZANÈ 3-0 (25-20, 25-12, 25-20)                                                     

VOLLEY TREVISO: De Col 3, Barbon 13, Milanese 1, Puppato ne, Michielan (L), Favaro 7, Pegoraro 6, Cunial 18, Lazzaron ne, Murabito ne, Mazzon 5, Mazzocca ne, Amarilli (L).  All. Zanin.

ZANÈ: Poletto 7, Roman A. 0, Filippi L, Sartori 0, Roman F. 8, Malual 4, Mazzarolo 0, Meda 2, Callegari 6, Baggio 7. All: Soliman

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: colpaccio di Treviso che travolge la vicecapolista Zanè

TrevisoToday è in caricamento