rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Volley

Serie B: terza vittoria per Treviso che regola con un bel 3-1 il CUS Trieste

Friulani domati dopo due primi set all’insegna dell’equilibrio: ottime le difese e il gioco corale

Tornata davanti al proprio pubblico dopo tre settimane, la serie B orogranata del Volley Treviso centra la terza vittoria in campionato conquistando altri tre punti nel duello contro il C.U.S. Trieste. In una serata nella quale i ragazzi di Zanin stentano a trovare un gioco continuo e fluido, faticando più del dovuto in attacco, la voglia di restare attaccati al risultato non viene mai meno e grazie al muro (15 punti nel fondamentale) e alla difesa (ottime quelle di Amarilli, premiato MVP a fine gara) riescono a domare i triestini, capitanati da un Vattovaz a tratti devastante (24 punti per lui). Dopo un primo set nel quale i trevigiani sembrano avere il gioco in mano, nel secondo Trieste rialza la testa e pareggia; il terzo set, finito ai vantaggi, è l’ago della bilancia della partita e sono i ragazzi di Zanin a farlo loro, con alcuni momenti di bella pallavolo.

Nel quarto è tutto in discesa, coi triestini che si infrangono spesso sul muro orogranata, in primis su quello di Mazzon (5 muri per lui). Altri tre punti fondamentali in chiave salvezza quindi per Treviso che sabato prossimo incontrerà la neopromossa Cornedo. Bel momento a fine gara in Ghirada con i bambini presenti tra il pubblico che hanno raggiunto i giocatori orogranata per una foto a centro campo. Trieste parte subito aggressivo, sia al servizio che in attacco; sull’8-6 Zanin ferma il gioco per cercare di spezzare il ritmo degli ospiti e Barbon infila due attacchi che fanno impattare Treviso. Un muro di Mazzon e un doppio contrattacco di Cunial portano sul 13-9; coach Cuturic chiama time-out e fa una sostituzione, recupera un paio di punti ma Treviso va sul 17-13 con un bel muro di De Col.

Arrivano altri tre punti consecutivi per gli orogranata, che con un gioco corale toccano il 20; una battuta insidiosa di Favaro innesca il contrattacco potente di Cunial che dà il set point. Trieste annulla, poi sbaglia servizio ed è 25-17. Dopo un inizio punto a punto Trieste si porta sull’8-5 grazie a un buon turno in battuta di Vattovaz; Zanin ferma il gioco due volte per spronare i suoi, ma la ricezione balbetta e l’attacco è impreciso (11-5). Gli universitari si incendiano con Vattovaz e D’Orlando, mentre in campo orogranata Zanin fa entrare Puppato, Mazzocca e Murabito per cambiare le carte in tavola. Un errore triestino e un muro di Cunial fanno accorciare (14-10), ma la rimonta fatica a decollare (18-15); Treviso arriva a -1 con un ace di Puppato e un errore di Trieste, poi D’Orlando e Vattovaz segnano altri due punti (24-19).

I trevigiani annullano due palle set, ma alla terza Trieste chiude il parziale. È a fasi alterne l’inizio del terzo parziale; in campo trevigiano il gioco è macchinoso, un break riporta a galla gli orogranata (4-4), ma poi si spegne di nuovo la luce. Mazzon con due muri e un ace riporta l’equilibrio (7-7), il muro di De Col segna il vantaggio (8-7). Il set continua punto a punto; i trevigiani in serata non ideale combattono comunque, pur sprecando qualche occasione (18-17). Trieste arriva per primo al 20 (20-19), Treviso lo supera con un gioco corale, grazie anche alle ottime difese di Amarilli (22-20), ma il duello continua (22-22). Mazzon a muro conquista il set point, Trieste impatta coprendo l’impossibile (24-24). Nel concitato finale è Treviso a mettere la zampata finale con Barbon da zona 2 (27-25). 

Per la prima volta Treviso parte in vantaggio nel set (8-5), toccando le schiacciate avversarie a muro e contrattaccando. È soprattutto il muro a portare punti, con Mazzon e Barbon (12-8). I ragazzi di Zanin mantengono il vantaggio (16-12), ma dopo un time-out di coach Cuturic i triestini accorciano (17-16), difendendo due palle impossibili. Ma altrettanti sono gli errori in battuta che permettono a Treviso di arrivare sul 20-17. Cunial e Barbon picchiano da zona 2 (22-18), De Col mura ed è match point. La prima palla match sfuma, ma Trieste sbaglia dai nove metri ed è 25-19. Il tabellino del match:

VOLLEY TREVISO-CUS TRIESTE (25-17, 21-25, 27-25, 25-19)                                              

Volley Treviso: De Col 8, Barbon 14, Milanese ne, Puppato 3, Michielan (L), Favaro 6, Pegoraro 4, Cunial 17, Lazzaron 1, Murabito 1, Mazzon 8, Mazzocca 0, Amarilli (L). All. Zanin.

Trieste: Vattovaz 24, Princi 0, Berti 3, Michelon 2, Gerdol (L), Improta ne, Vecellio 2, Dose (L), D’Orlando 8, Blasi 4, Gnani 0, Allesch 16, Gambardella 4, Sartori ne. All: Cuturic

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: terza vittoria per Treviso che regola con un bel 3-1 il CUS Trieste

TrevisoToday è in caricamento