Mercoledì, 17 Luglio 2024
Volley

Serie B: Treviso batte 3-1 Cornedo e consolida la quarta posizione in classifica

Bella prova della formazione orogranata, capace di rimontare il primo sfortunato set

Volley Treviso esce vincente anche dal ‘secondo esordio’ in campionato, come l’aveva definito coach Zanin pochi giorni prima del match. A più di un mese e mezzo dall’ultima gara gli orogranata superano in 4 set il Cornedo e mettono in cascina altri tre punti importantissimi. I vicentini conquistano il primo parziale spingendo al servizio e in attacco, mettendo in difficoltà il muro trevigiano, ma dal secondo set c’è più ordine nel campo dei padroni di casa. Michielan e compagni, trascinati dai due schiacciatori Favaro e Cunial, riescono a ritrovare ritmo in battuta e a sistemare la fase di muro-difesa (10 i muri totali di squadra) e approfittando del calo degli ospiti conquistano la vittoria. A vincere il premio di MVP della gara è Edoardo Cunial (best scorer con 19 punti di cui 2 ace, 2 muri e 15 attacchi).

Primo set. Zanin schiera Mazzon e Mazzocca, Cunial e Favaro, Murabito e Pegoraro, Michielan libero. Gli orogranata partono un po’ scarichi e Cornedo conquista un corposo vantaggio (11-6). Zanin richiama i suoi in panchina due volte nella prima metà del set, ma i vicentini procedono spediti con Cortese e Tovo. Favaro trova un cambiopalla da 4 dopo un altro break-point degli ospiti (10-17), ma anche i centrali avversari lavorano bene e Cornedo tocca quota 20. Treviso fatica in fase di muro-difesa, Zanin getta nella mischia anche Lazzaron in regia, ma un Tovo ispirato in battuta mette a segno due ace consecutivi (25-14).

Secondo set. Un paio di errori al servizio di Cornedo e altrettanti turni positivi in battuta di Murabito mantengono l’avvio equilibrato, poi Favaro tira fuori dal cilindro una parallela indifendibile e un ace di fino (6-4). Mazzocca e Murabito vanno a segno, ma la reazione dei vicentini non tarda ad arrivare (11-11), ancora con un turno in battuta di Tovo. È un Treviso a intermittenza, che alterna errori grossolani a buone giocate. A metà set Favaro e poi Mazzon con un pallonetto di seconda allungano (17-15). Il muro di Cunial e Pegoraro ferma Cortese, i padroni di casa vanno sul 19-17, ma c’è il controsorpasso per un attimo di disattenzione in campo orogranata (20-19); si gioca punto a punto. Cunial dai nove metri propizia due break-point e poi mette a segno un ace imprendibile (24-21); Cornedo rialza la testa ma un errore di Tovo al servizio porta Treviso sull’1 pari (25-23).

Terzo set. Il buon momento dei giovani di Zanin continua (6-4), con Favaro che si mette in evidenza a muro e in attacco (8-5). Mazzocca in battuta pizzica la zona di conflitto, poi Cornedo sbaglia in attacco (10-5). Treviso mantiene il vantaggio, e Favaro si scatena con tre punti consecutivi in attacco (18-12). Mazzocca sfrutta il muro (20-14), sembra tutto in discesa per Treviso ma i vicentini ci provano, trovando un ace beffardo. Zanin ferma il gioco, i suoi ritrovano il cambiopalla; Cunial picchia sul muro ed è 23-19. Mazzocca a sua volta picchia sulle mani. Come nel secondo set è un errore dai nove metri di Cornedo a consegnare il set a Treviso (25-20).

Quarto set. Sono i due centrali i protagonisti dell’inizio di set: Pegoraro mette a segno tre ace e Murabito dice no all’attacco di Cortese prima e di Rossi poi. Treviso va sull’8-3 e non concede nulla, con Cunial e Favaro in grande spolvero (13-5). Treviso sembra aver trovato il ritmo mentre Cornedo non è più brillante come a inizio match; ai ragazzi di Zanin non resta che mantenere il bel vantaggio acquisito (20-12). Zanin mette in campo anche Lazzaron e Barbon con un doppio cambio, ripagato subito da un ace dell’alzatore e da un cambiopalla dello schiacciatore (23-14).  A chiudere set e match è Cunial in contrattacco (25-17). Il tabellino del match:

VOLLEY TREVISO - POLISPORTIVA CORNEDO 3-1 (14-25, 25-23, 25-20, 25-17)                     

Volley Treviso: De Col ne, Barbon 1, Milanese 0, Puppato 1, Michielan (L), Favaro 16, Pegoraro 10, Cunial 19, Lazzaron 1, Murabito 7, Mazzon 6, Mazzocca 6, Sicco (L).  All. Zanin 

Cornedo: Preto 3, Cecchetto ne, Peserico 2, Mecenero 1, Cortese 15, Pegoraro 3, Formilan 4, Rossi 8, Bertoldi ne, Ingrassi (L), Marcante (K) 1, Tovo 13, De Vicari ne, Visonà (L). All: Meneguzzo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: Treviso batte 3-1 Cornedo e consolida la quarta posizione in classifica
TrevisoToday è in caricamento