rotate-mobile
Volley

Serie B: Treviso non si ripete e cede in trasferta con Valsugana, finisce 0-3

Brutta prestazione della squadra orogranata che non riesce a replicare quanto di buono visto nel recupero di pochi giorni fa

Nella 21ª giornata di serie B il Volley Treviso viene sopraffatto dal Valsugana in tre set, non riuscendo a replicare la bella prestazione casalinga di giovedì. Gli orogranata partono davvero bene nei primi due set, mantenendo sempre il controllo, ma nei punti cruciali è il Valsugana ad avere una migliore lettura del gioco, con un servizio insidioso e un'efficace correlazione tra muro e difesa.

I trevigiani, nonostante il maggior numero di errori, hanno l’opportunità di pareggiare nel secondo set, dopo aver annullato diversi set ball agli avversari, ma la squadra di casa reagisce e si prende il parziale, per poi concludere la cavalcata verso la vittoria nel terzo. Il Valsugana ottiene così la sua rivincita perfetta (all'andata era finita 3-0 per gli orogranata); per Treviso una sconfitta che può costare cara in termini di classifica: le prossime gare infatti sono tutt’altro che semplici, a partire da martedì, con il recupero contro Massanzago, e sabato, con lo scontro casalingo contro la capolista Monselice. 

Primo set. Treviso, che schiera la stessa formazione di giovedì, parte bene: un ace di Barbon e il muro di Pegoraro portano sull’8-4. È ancora Pegoraro a mettere giù in ricostruzione i primi tempi che fanno allungare i trevigiani (16-12). Ma la ricezione inizia a traballare, messa alla prova dagli ottimi servizi float degli avversari, che prendono slancio e sorpassano (18-17). Zanin chiama time-out, ma i padroni di casa sono bravi a leggere il gioco e prendono le contromisure sia a muro che in difesa. La ricezione orogranata soffre ancora e spesso le ricostruzioni non sono precise, agevolando gli avversari nel finale di set, che viene chiuso dai padovani 25-23.

Secondo set. Stesso copione a inizio secondo set, con gli orogranata avanti 8-5. I ragazzi di Zanin riescono a costruirsi un discreto vantaggio (15-11), ma a metà set e tutto da rifare: un ace e qualche scelta scontata permettono ai padovani di impattare e di sorpassare sul 18-17. Sono loro i primi a conquistare il set point, sul 24-21; poi Milanese entra al servizio e contribuisce ad annullarne 2, e la situazione si ribalta (25-24 Treviso). Barbon mette giù tre attacchi di fila, ma Valsugana colpisce le zone di confitto dolenti dei trevigiani e alla fine riesce a spuntarla 31-29. 

Terzo set. Stavolta i padovani iniziano meglio, mentre Treviso si riscuote solo dopo il 10 con due ottimi servizi del neo entrato Lazzaron, passando avanti (12-10). I padroni di casa si riprendono subito, leggendo bene a muro e approfittando di qualche imprecisione dei trevigiani (16-14). Il vantaggio di due punti viene mantenuto fino a fine set, chiuso dal Valsugana 25-22. Il tabellino del match:

VENPACIB VALSUGANA - VOLLEY TREVISO 3-0 (25-23, 31-29, 25-22)

Valsugana: Sardena ne, Zannini ne, Barbieri ne, Perodi 0, Italiano 3, Martinello 10, Schiro 15, Perazzoli ne, Pagliarin L, Mangiarotti L, Maniero 5, Rossignoli 15. All: Scaggiante

Volley Treviso: De Col 1, Barbon 17, Milanese 0, Sicco L, Favaro 10, Pegoraro 11, Filippelli 2, Cunial 12, Lazzaron 1, Murabito ne, Mazzon 2, Mazzocca ne, Amarilli L. All: Zanin

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: Treviso non si ripete e cede in trasferta con Valsugana, finisce 0-3

TrevisoToday è in caricamento