rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Volley

Serie B: Treviso sfiora l'impresa con la corazzata Massanzago, sconfitta al tie-break

La formazione orogranata ha conquistato un ottimo punto contro una formazione che sta lottando per i play-off

Impresa sfiorata per gli orogranata del Volley Treviso nel recupero della 19ª giornata di serie B: a Borgoricco, contro la terza in classifica Massanzago, la squadra di coach Zanin parte con il piede giusto e ha anche diverse occasioni per dare il colpo di grazia ai padroni di casa, ma si lascia sfuggire tante occasioni nei momenti caldi dei set e cede il passo nel quinto. Nella seconda e nella quarta ripresa Treviso ha per le mani diversi palloni per chiudere il set (e, nel quarto parziale, anche il match), ma nei momenti cruciali sono i padovani ad avere il sangue freddo per vincerli, entrambi per 28-26.

Nel tie-break Massanzago parte meglio, continuando a mettere pressione in battuta, e Treviso non riesce a ribaltare la situazione. Per la squadra orogranata un passo in avanti rispetto al capitombolo di sabato contro il Valsugana, con un po’ di amarezza però per la bella occasione sprecata; d’altra parte gli errori diretti hanno anche in questo caso pesato molto sull’esito della gara (37 in totale). Ora, con tutte le partite recuperate, Treviso è a quota 28 punti in quarta posizione, con Cornedo e Il Pozzo di poco sotto. Sabato in Ghirada ci sarà la capolista Monselice.

Primo set. Il primo parziale si gioca sul filo dell’equilibrio, ma Treviso è sempre avanti di un punto, efficace e ordinato nelle rigiocate. Sul finale di set il turno al servizio di Mazzon mette in difficoltà la ricezione avversaria e dà il la alle azioni di contrattacco dei trevigiani, che vanno subito a segno facendo l’allungo che permette di chiudere il set (25-19).

Secondo set. Nel secondo parte avanti la squadra di casa, ma Barbon al servizio e Favaro a muro fanno sorpassare Treviso (8-7). Ma il vantaggio è momentaneo: Massanzago inizia a difendere e a ricostruire, mentre gli orogranata in attacco cercano conclusioni affrettate incappando nel muro e sbagliano qualche servizio (16-12). Con Mazzon a muro si torna a -2 (17-15) e il primo tempo di Pegoraro riporta la parità. Il servizio di Mazzon si incunea nella zona 21-19, poi i padovani inanellano due contrattacchi punto. Barbon fa cambiopalla (23-23), Barutta trova il primo set point, subito annullato. Anche Treviso ha l’opportunità di chiudere il set, ma alla fine è Massanzago ad avere gli attaccanti più in temperatura (28-26).

Terzo set. Bella partenza per Treviso che va sull’8-4; i padroni di casa faticano in ricezione sulle bordate di Barbon e Cunial, e gli ospiti allungano (12-5). Zanin ferma il gioco per frenare il recupero degli avversari (13-9): la regia e le giocate di seconda di Bosetti mettono in scacco diverse volte i trevigiani, ma il vantaggio è solido (20-15). Mazzon smarca perfettamente Cunial per il 24-19, chiude Barbon con una diagonale da zona 4 (25-20). 

Quarto set. Massanzago inizia a mettere più pressione al servizio e a rigiocare d’astuzia i contrattacchi, conducendo 8-6. Treviso impatta a muro e supera con Cunial in lungolinea (9-8). I padovani trovano un paio di break e si distanziano, Treviso ricuce e con un muro va sul 15 pari, continuando poi a tallonarli e passando in vantaggio (19-17). Cunial picchia forte sul muro ed è 22-20, coach Falcini chiama time-out e i suoi reagiscono subito con un ottimo turno al servizio. Barbon mette giù il 23 pari, Cunial con un ace il 24-23 ma poi sbaglia ed è parità. Treviso spreca due match point ed è tie-break, con Massanzago che sfrutta subito l’occasione di far suo il set (28-26).

Quinto set. I trevigiani soffrono in partenza e Zanin ferma il gioco sul 4-1; i suoi reagiscono e impattano, ma Massanzago è sempre appena sopra (8-7). Si combatte punto a punto, poi c’è l’allungo padovano, con Treviso in difficoltà in cambiopalla. Massanzago chiude con un muro (15-10). Il tabellino del match:

PALLAVOLO MASSANZAGO-VOLLEY TREVISO 3-2 (19-25, 28-26, 20-25, 28-26, 15-10)

MASSANZAGO: Ballan 8, Monari ne, Binotto ne, Bosetti 4, Libralesso 3, Monetti 7, Barutta 25, Casarin 18, Todaro 6, Nodari (L), Scattolin D. 2, Pettenuzzo 0, Porporati 0, Scattolin A (L). All. Falcini

TREVISO: De Col 0, Barbon 20, Milanese 0, Puppato ne, Michielan (L), Favaro 21, Pegoraro 9, Cunial 17, Lazzaron 0, Murabito ne, Mazzon 10, Mazzocca ne, Amarilli (L).  All. Zanin

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: Treviso sfiora l'impresa con la corazzata Massanzago, sconfitta al tie-break

TrevisoToday è in caricamento