rotate-mobile
Volley

Serie B: per il Volley Treviso una vittoria che vale il quinto posto, 3-1 contro Silvolley

Gli orogranata si sono dimostrati in buona forma conquistando la posta piena in un match delicato

Al ritorno tra le mura amiche della Ghirada dopo un mese, gli orogranata del Volley Treviso conquistano una vittoria voluta e meritata contro il Silvolley Trebaseleghe e rialzano immediatamente la testa dopo l’ennesimo brutto periodo dovuto al covid e dopo la sconfitta di mercoledì contro il Monselice. I ragazzi di Zanin, nonostante i tanti errori, giocano di squadra e fanno sentire la differenza soprattutto nel reparto muro-difesa. A mettere giù i punti che scottano un Barbon in serata di grazia (27 punti con 4 muri e 2 ace), nominato MVP della gara. Un bel risultato in vista delle prossime gare: si riprende già giovedì sempre in Ghirada per il recupero contro l’Aduna Volley Casalserugo.

Primo set. L’inizio si gioca punto a punto, con Treviso bravo a cogliere al volo un paio di break e a spingere al servizio (9-6). I trevigiani allungano con un mani out di Puppato e un muro di Filippelli (13-8), ma c’è il contro break e Zanin ferma il gioco (13-11). Favaro va a segno in cambiopalla ed è 16-14 per gli orogranata, poi manca l’intesa al centro e i padovani impattano. Pegoraro dai nove metri ripristina il vantaggio (19-17), ma la situazione si ribalta per due errori in attacco e Trebaseleghe sorpassa (20-19). Puppato va a segno da seconda linea e Barbon firma con un ace il contro sorpasso (22-21). Pegoraro trova il primo set point servito da Lazzaron (24-23) e Puppato approfitta subito con un ace.

Secondo set. Con un lungolinea imprendibile e un muro a 1 Puppato conquista i primi due break del set, e Treviso va sul 6-2. Trebaseleghe spreca in attacco e Barbon si diverte al servizio inchiodando un ace sulla riga di fondo (10-3). Sono troppi gli errori commessi dai padovani, e le tante sostituzioni con cambiano l’andamento. Treviso si permette anche qualche giocata inconsueta, il braccio è sciolto sia in attacco che al servizio (16-7), e amministra il vantaggio pur con qualche sbavatura nel finale. Un errore al servizio di Trebaseleghe mette fine al set (25-15).

Terzo set. A inizio parziale gli orogranata si trascinano dietro le imprecisioni del finale del set precedente ed è il Silvolley a condurre i giochi. Treviso ricuce (10-10), con Barbon a sostenere l’attacco, poi gli ospiti vanno a +3 lavorando sui fianchi con un buon turno di battuta. Zanin ferma il gioco e fa entrare Milanese e Lazzaron, ma con un ulteriore lungo break, nel quale determinante è il muro, il Silvolley va sul 19-12. Treviso accorcia le distanze grazie a un muro e a un buon servizio di Milanese, poi i padroni di casa non riescono a riorganizzarsi in cambio palla e Trebaseleghe chiude 25-17. 

Quarto set. Nessuna delle due squadre prende il sopravvento, il primo break è di Treviso con un contrattacco di Puppato e un muro di Mazzon. Ancora Puppato, da seconda linea, mette giù il 10-9. Barbon sale in cattedra e mette giù sei punti pesantissimi con attacchi di potenza (16-10) ma anche di intelligenza (20-12). Il Silvolley non ci sta e con Mason e Kely si rifà sotto (20-15), Zanin ferma il gioco. De Col, entrato per Filippelli, trova un ace (22-15); Favaro di fino in parallela segna il 24-16. Chiude il set un muro dei trevigiani (25-17). Il tabellino del match:

VOLLEY TREVISO – SILVOLLEY TREBASELEGHE 3-1 (25-23, 25-15, 17-25, 25-17)    

TREVISO: De Col 1, Barbon 27, Milanese 1, Puppato 12, Michielan (L), Favaro 12, Pegoraro 6, Filippelli 4, Cunial ne, Lazzaron 1, Murabito ne, Mazzon 6, Mazzocca 0, Amarilli (L).  All. Zanin.

SILVOLLEY: Esposito 1, Daldello mne, Dinato, Rossi 3, Zanon 5, Cattarin 0, Mistretta 5, Bortolatto (L), Kely 11, Campagnol 2, Mason 12, Milano, Niero 2, Bernuzzi (L). All: Daldello                        

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: per il Volley Treviso una vittoria che vale il quinto posto, 3-1 contro Silvolley

TrevisoToday è in caricamento