rotate-mobile
Volley

Il Team Conegliano Volley costretto a chiudere dopo sette splendidi anni

L’annuncio del presidente De Luca: “Non siamo nelle condizioni di sottoscrivere alcun contratto”

Cala il sipario su una entusiasmante stagione ma purtroppo, a malincuore, cala il sipario anche sul progetto Team Conegliano Volley. Il presidente Claudio De Luca, dopo sette anni di duro lavoro, che hanno richiesto importanti investimenti in termini sia economici che di energie, è costretto a gettare la spugna. L’incertezza generata dalla messa a bando della Zoppas Arena, bando che ad oggi vede conclusa la manifestazione di interesse ma per il quale non vi sono certezze ne in termini di tempi ne di assegnazione, lascia di fatto la Team Conegliano Volley senza una casa.

Non siamo nella condizione di sottoscrivere contratti né con i professionisti che compongono i nostri staff né con le atlete che compongono la prima squadra, perché non siamo certi di poter far fronte agli impegni che andremo a prendere. Il rischio di rimanere senza struttura durante la stagione – rischio che il comune di Conegliano non ha assicurato di potere escludere – richiederebbe il ritiro della squadra, lasciando senza lavoro allenatori e staff, ed è un rischio che non ci sentiamo di assumere – dichiara il presidente Claudio de Luca – A nulla sono valse purtroppo le mille promesse fattemi dall’assessore e dal sindaco, promesse che con l’uscita del bando sono svanite in un soffio. Ci dispiace molto non solo perché abbiamo visto sfumare i nostri progetti e, se volete, anche un po' i nostri sogni ma, soprattutto, perché il nostro intento era creare un progetto socialmente utile che potesse dare un’occasione di alta crescita sportiva, aggregazione e svago alle ragazze del territorio coneglianese, ma a queste condizioni non siamo in grado di proseguire”.

Chiude quindi una società che in soli sette anni era riuscita ad arrivare ai vertici della pallavolo, partecipando al campionato di serie B1 e raggiungendo la semifinale regionale con il gruppo under 17. Chiude nel silenzio di una politica miope, che mette “a rendita” una struttura nata e costruita per il territorio e per le famiglie, senza che questo scalfisca l’animo di chi in campagna elettorale ha regalato promesse che si sono dissolte al primo sole. Quello che non si ferma però è la passione della famiglia De Luca, che nonostante il duro colpo subito non svanisce ed anzi si ravviva: “Vogliamo continuare a dare il nostro contributo ad uno sport in cui crediamo molto, ed anche se per farlo dovremo migrare in un'altra città non ci fermeremo. Daremo supporto ad un nuovo progetto, del quale condividiamo i valori, che ripartirà da una serie C nel territorio Mestrino. Lo stiamo proponendo a tutte le ragazze che vorranno seguire con noi, proprio perché ci piacerebbe condividerlo con chi con noi ha già fatto molta strada e non vogliamo che nessuno si senta escluso. Vogliamo dare il nostro contributo per farlo crescere in modo importante a dimostrazione che la passione che abbiamo messo nel progetto Team Conegliano Volley non è svanita. Speriamo un giorno che le condizioni qui a Conegliano cambino e ci consentano di tornare, ma nel frattempo noi non molliamo, ed anzi rilanciamo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Team Conegliano Volley costretto a chiudere dopo sette splendidi anni

TrevisoToday è in caricamento