29° Torneo Steel Volpago, in campo i migliori 80 giocatori di quarta categoria

Da tenere d’occhio Bruno D’Angelo dell’Eurotennis che si è dimostrato essere uno dei 4.2 più in forma. Altro avversario imprevedibile è il giocatore di casa Mattia Zambon che ha già steso un paio di contendenti

Bruno D'Angelo dell'Eurotennis

Iniziato nello scorso weekend il quinto torneo di tennis post covid nella Marca trevigiana. Il secondo per il Tc Volpago di Ottorino Durante che dopo l’ottima overture stagionale dell’Open, vinto dal Bassanese Tommaso Gabrieli, vede i migliori ottanta giocatori di quarta categoria darsi tenzone nei 4 rossi montelliani. A dirigere le danze c’è il decano degli arbitri Aldo Bernardi che ha da sempre assistito a tutte le 29 edizioni di questa kermesse Steel Costruzioni Meccaniche. In cima c’è Daniel Mazzocco del Pederobba ed il numero due è Matteo Rignanese dell’Eurotennis Treviso. Anche in questa competizione non mancano le mine vaganti. Gianmaria Moro tennista del circolo di casa ha già fatto gli onori ad un paio di avversari guadagnando un pass per i sedicesimi. Da tenere d’occhio Bruno D’angelo (in foto) dell’Eurotennis che si è dimostrato essere uno dei 4.2 più in forma. Altro avversario imprevedibile è il giocatore di casa Mattia Zambon che ha già steso un paio di contendenti. Gli fa eco Carlo Mantovani del Pederobba e Rodolfo Andolfatto in cerca di punti preziosi per la scalata della classifica. Il torneo dovrebbe concludersi Martedì 28 ed è dotato di un montepremi di 500 €.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Una folla commossa per dare l'ultimo saluto al piccolo Tommaso

  • Coronavirus, Zaia: «Gli immigrati della Serena devono tornare a casa loro»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento