Weelchair Hockey: la squadra dei Treviso Bulls vola verso i playoff

Nel weekend i trevigiani hanno prima perso in trasferta contro i ragazzi romani di Albalonga e poi si son fortunatamente rifatti contro i toscani di Scandicci

TREVISO In questa trasferta romana in centro Italia i Treviso Bulls, squadra di hockey in carrozzina della Marca trevigiana, nella giornata di sabato sono riusciti a contenere gli esperti giocatori dell'Albalonga, pur ottenendo una sconfitta per 5-3. Il Treviso ha impostato la partita sul catenaccio difensivo e rapide ripartenze, con l'obiettivo di subire meno gol possibili per sperare nella qualificazione alle finali di Lignano come una fra le due migliori seconde. L'Albalonga infatti ha cercato fin da subito di imporsi, riuscendo ad andare sul 3-0 già nel primo tempo, nonostante la difesa dei Trevigiani fosse schierata a protezione del portiere. Poi però i Bulls hanno cominciato a macinare gioco e, dopo il 4-0, sono riusciti ad accorciare per 4-2 con due gol di Casagrande. Il risultato si è chiuso poi con l'ultima rete dei romani e la marcatura di Panizzo per il Treviso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domenica invece i Bulls hanno affrontato i Lupi Toscani di Scandicci e nella partita sono riusciti ad andare in gol tutte le mazze (Casagrande, il capitano Panebianco, Panizzo) e soprattutto Battista, la più giovane (11 anni), concludendo il risultato per 13-3. Se la situazione rimanesse invariata, i trevigiani dovrebbero accedere alle finali che si disputeranno a Lignano per decretare le due squadre che accederanno in Serie A1. "Un enorme ringraziamento va fatto ai Giovani Imprenditori Treviso, Unindustria Treviso e a coloro che hanno contribuito alla campagna 'Adotta un Toro' (Ideeuropee, Officine Bertazzon, Keyline, De' Longhi, Agenzia Comunicare, Comune di San Biagio di Callalta e Carraro Mario) permettendoci di affrontare trasferte a Roma, Firenze e Ancona altrimenti impossibili" fa sapere la società.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus nella Marca: ecco la mappa del contagio comune per comune

  • Famiglia Zoppas in lutto: morto a soli 55 anni il noto manager Marco Colognese

  • Coronavirus: ancora in aumento il numero dei contagi nella Marca

  • «Prima smaltite ferie e permessi». Negata la cassa integrazione al Solnidò di Villorba

  • Coronavirus, oltre 10mila contagi in Veneto: cinque morti nella Marca

  • Macabro ritrovamento in serata: scoperto un cadavere vicino al Melma

Torna su
TrevisoToday è in caricamento