Mercoledì, 19 Maggio 2021
Sport

Un weekend "solo" d'argento per la Zalf-Fior con Vendrame e Maronese

Solo piazzamenti per i due atleti sabato a Felino (Pr) e domenica ad Arcade, tanto da portare a ben 24 secondi posti il palmares della squadra in tutto il 2016

L'arrivo di Maronese e Bresciani ad Arcade

ARCADE E' stato un fine settimana di piazzamenti per gli atleti della Zalf Euromobil Désirée Fior che, nonostante siano stati assoluti protagonisti sia in salita sia allo sprint, sono stati costretti ad accontentarsi delle medaglie dei metalli meno prestigiosi. E' accaduto sabato a Felino (Pr), dove Andrea Vendrame è giunto a pochi centimetri dalla ruota del bielorusso Riabushenko (Soligo Amarù) e la sfortuna ci ha messo lo zampino anche domenica sul traguardo di Arcade dove Marco Maronese (da poco messo sotto contratto per il 2017 dalla Bardiani Csf) e Michael Bresciani, nonostante l'ottimo lavoro dei compagni di squadra, hanno chiuso rispettivamente in seconda e terza posizione alle spalle del veronese Riccardo Minali.

"E' stato un fine settimana stregato per il nostro team" ha commentato a fine giornata il team manager Luciano Rui "I ragazzi hanno dato il massimo sia a Felino sia ad Arcade ma purtroppo non è bastato di fronte ad avversari che stanno attraversando un periodo di forma straordinario. Si tratta comunque di piazzamenti prestigiosi che confermano che la squadra è competitiva su tutti i terreni: bisogna stringere i denti e correre con ancora maggiore determinazione e le vittorie torneranno. Fino ad oggi abbiamo collezionato ben 24 secondi posti, speriamo che nei prossimi giorni la fortuna giri anche a nostro favore e ci permetta di raccogliere i frutti di quanto stiamo seminando".

Cattura-8-22

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un weekend "solo" d'argento per la Zalf-Fior con Vendrame e Maronese

TrevisoToday è in caricamento