rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Salute Ponte di Piave

Giornata mondiale della Salute: check up gratuiti a Ponte di Piave

Porte aperte in municipio in occasione della speciale giornata indetta dall'Organizzazione mondiale della sanità. L'evento sarà preceduto da un dibattito sulla sanità giovedì 5 aprile

PONTE DI PIAVE Sabato 7 aprile sarà la Giornata mondiale della Salute sancita dall'OMS – Organizzazione Mondiale della Sanità. Per l'occasione, il comune di Ponte di Piave, aderente alla Rete Città Sane, ha deciso di proporre due eventi rivolti a tutta la cittadinanza.

Il primo si svolgerà alle ore 20.30 di giovedì 5 aprile presso l’Auditorium della Scuola Primaria dove si affronterà il tema della tutela della salute in un confronto diretto con il pubblico. Ospite d'eccezione la pallavolista Sara Anzanello, testimonial per AIDO, che promuoverà l’iniziativa “Una scelta in Comune” cui anche il Comune di Ponte di Piave ha aderito e che permette di raccogliere e registrare la dichiarazione di volontà sulla donazione di organi e tessuti al momento del rinnovo o rilascio della carta d’identità. Sabato 7 aprile, con inizio alle ore 8.30, porte aperte per la salute in municipio: gli uffici saranno aperti alla cittadinanza per un check up sanitario gratuito, grazie all’associazione Amici del Cuore, con esami gratuiti del colesterolo e della glicemia, misurazione della pressione, misurazione peso corporeo e circonferenza addominale.

Nella stessa giornata, l'associazione Amiche per la Pelle effettuerà (previa prenotazione telefonica al n. 347 5871589) visite senologiche gratuite con la disponibilità del Dott. Nicola Balestrieri e del Dott. Nicola Menin. Sarà attivato inoltre un servizio di Counseling a cura della Dott.ssa Roberta Giomo (info al n. 329 2291051) con un primo colloquio di orientamento per favorire il benessere psicofisico. Quest’anno si aggiungeranno due ulteriori appuntamenti: il primo una visita audiologica per il controllo dell’udito a cura dell’Az. Ulss 2 Marca Trevigiana ed uno screening della vista a cura del Centro Ottico Da Cortà di Ponte di Piave. “La salute dei cittadini è una delle priorità dell'amministrazione comunale, ha dichiarato il Sindaco Paola Roma, e l'iniziativa, visto il successo ottenuto gli scorsi anni, è stata riproposta alla cittadinanza. Le giornate saranno l'occasione dunque per promuovere stili di vita sani con un coinvolgimento diretto della popolazione offrendo un contributo importante in termini di servizi e di informazioni validi per la salute. Gli screening che riproponiamo ormai dai anni – conclude Roma – con ulteriori novità nell’edizione 2018, dimostrano quanto sia crescente la partecipazione a tali iniziative, a dimostrazione di una maggiore attenzione su questi temi. E’ per questo fondamentale promuovere la cultura della prevenzione sanitaria sul nostro territorio e per questo ringrazio le Associazioni AVIS e AIDO per il contributo importante che quotidianamente i donatori offrono a favore della comunità, affermando con gesti concreti il valore della vita ed al loro testimonial , la pallavolista Sara Anzanello, l’associazione Amici del Cuore da anni al fianco dell’amministrazione comunale per la promozione di check up sanitari gratuiti, la Croce Azzurra Ormelle, una costante presenza a sostegno degli eventi organizzati per la comunità di Ponte di Piave, l’Azienda Sanitaria Ulss 2 Marca Trevigiana per il patrocinio dato alle Giornate della Salute offrendo visite audiologiche gratuite, l’associazione Amiche per la Pelle ed i Figli di Eracle promotrici della salute e prevenzione “in rosa, l’ORAS – l’Ospedale Riabilitativo di Alta Specializzazione con la presenza del Presidente Dott. Pauletto e per finire un ringraziamento al Centro Ottico Da Cortà, realtà di Ponte di Piave che da subito ha appoggiato l’iniziativa dell’Amministrazione comunale a sostegno della salute dei propri concittadini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata mondiale della Salute: check up gratuiti a Ponte di Piave

TrevisoToday è in caricamento