I cittadini trevigiani donano 255 libri ai bambini ricoverati all'ospedale Ca' Foncello

Dalla collaborazione tra Librerie Paoline e volontari ospedalieri è nata una nuova biblioteca dedicata ai pazienti più piccoli dell'ospedale trevigiano. Un gesto di grande generosità

TREVISO Una vera nuova biblioteca per tutti i bambini dell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso. Ben 255 volumi di varia letteratura per ragazzi sono stati consegnati ieri dalle suore della Libreria Paoline e dai volontari ospedalieri al direttore generale Francesco Benazzi. Le opere sono state raccolte nell’ambito dell’iniziativa, avviata il primo dicembre scorso, grazie alla quale tutti i clienti della libreria possono scegliere di acquistare un libro da destinare ai piccoli pazienti.

“Che questo libro possa essere per te un momento di felicità”, “Un augurio affettuosissimo di salute e serenità da una nonna” oppure “Ti auguro ogni bene e una pronta guarigione”. Sono soltanto alcune delle 255 dediche lasciate da altrettanti cittadini che hanno scelto di donare un libro ai bambini ricoverati dell’ospedale trevigiano. Il segno di un grande successo dell’iniziativa delle suore della Libreria Paoline e dei volontari dell’Avo del Ca’ Foncello. I libri per un valore complessivo di oltre 2.200 euro saranno destinati a tutti i reparti e servizi frequentati da bambini. “A nome di tutta l’Azienda – sottolinea Francesco Benazzi, direttore generale – ringrazio le Suore Paoline e i Volontari ospedalieri per questa splendida iniziativa. Si tratta di un ulteriore tassello di quella grande costruzione realizzata dal volontariato nella nostra azienda. Una realtà di persone meravigliose, dei veri angeli, che infaticabilmente si danno da fare per garantire sempre qualcosa in più al risultato del nostro lavoro. Quel qualcosa in più è ben percepito dal cittadino perché è attinente alla sfera dell’umanizzazione e della vicinanza concreta. Con entusiasmo ripeto il mio grazie”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da tre giorni: Giorgia ritrovata a Napoli nella notte

  • Da oltre 24 ore non si hanno più notizie di Giorgia: mobilitati i social per ritrovarla

  • Tragico schianto fuori strada, muore automobilista

  • Questa sciatica mi uccide!

  • Abusi sessuali in seminario: «Io, violentato da due preti che ancora esercitano in Veneto»

  • Pancia gonfia? Ecco alcuni alimenti che la causano e opzioni sostitutive

Torna su
TrevisoToday è in caricamento