Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Due femmine di capriolo tornano in libertà: erano state investite in strada

Gli agenti della Polizia provinciale di Treviso hanno salvato due femmine di capriolo rimaste ferite in due incidenti stradali nei mesi scorsi. Oggi sono tornate libere nella Valle del Piave a Crocetta del Montello

 

Gli agenti della Polizia provinciale hanno portato a termine una bella operazione di tutela della fauna selvatica, liberando nella giornata di lunedì 9 dicembre due esemplari di capriolo femmina.

Gli animali, entrambi investiti lungo la strada, erano stati soccorsi tempo fa dagli agenti stessi e, dopo un ciclo di cure e riabilitazione eseguiti presso il centro Recupero Fauna Selvatica della Provincia, sono stati liberati nel loro habitat naturale presso la Valle del Piave nel Comune di Crocetta. «E’ veramente emozionante – dichiara Stefano Marcon, presidente della Provincia di Treviso – veder tornare a nuova vita questi giovani esemplari, grazie all’ottimo lavoro della nostra Polizia Provinciale». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Potrebbe Interessarti

Torna su
TrevisoToday è in caricamento