Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al parco dei Moreri di Silea la festa dei centri estivi della cooperativa comunica

 

Come ogni estate, l'evento-clou dell'estate di Cooperativa Comunica è andato in scena oggi al Parco dei Moreri a Silea, con la presenza contemporanea per una indimenticabile festa di mezza estate di circa 2500 bambini e ragazzi (su un totale di oltre 3500 gestiti in tutta l'estate 2017) in rappresentanza deigli oltre venti Centri Estivi gestiti quest'anno dalla Cooperativa Comunica, specializzata dal 2002 nell'animare le estati dei giovani di Treviso e Provincia (e quest'anno anche del territorio padovano): Treviso, Mogliano, Paese, Carbonera, Casier, Povegliano, Villorba, San Biagio di Callalta, Zero Branco, Casale, Silea, Volpago del Montello, Giavera, Roncade, Cartura (Pd), e scuole dell'infanzia Provera, Rubinato, San Pelajo, Santa Bona, Vidor, La Giraffa (Pd).

I bambini e i ragazzi dei Centri Estivi di Cooperativa Comunica sono arrivati con i pullman attorno alle 9.00 al Parco dei Moreri, dalle 9.30 c'e' stata la grande sfilata di tutti i Centri, in cui ognuno doveva interpretare a suo modo il tema dell'estate 2017 ("Gulliver e il suo Baule Magico", il Viaggio Sostenibile) e poi ci si è scatenati nelle varie attività proposte: i tornei di calcetto, volley, palla avvelenata, carte e l'agguerrita sfida di ballo, e vari giochi e laboratori per grandi e piccoli proposti dallo staff della Coop (oltre 100 operatoriimpegnati). Dopo la pausa per il pranzo, preparato dai volontari del Circolo Anziani di Silea, la visita della "padrona di casa", il sindaco di Silea Rossella Cendron, dell'assessore di Treviso Anna Maria Cabino, del vicesindaco di Carbonera Giulia Casarin, dell'assessore di San Biagio di Callalta Martina Cancian e dell'assessore di Villorba Francesco Soligo, alcuni dei Comuni che affidano all'esperienza di Comunica la gestione dell'estate. Nel pomeriggio giochi scatenati di tutti i generi e le finali dei vari tornei seguite dalle le premiazioni, prima del rientro nelle varie località sedi dei centri estivi che Comunica continuerà a gestire fino alla riaperture delle scuole a settembre.

Potrebbe Interessarti

Torna su
TrevisoToday è in caricamento