Coppa del Mondo di Tiramisù a Treviso: 720 sfidanti un solo vincitore!

Una sfida all'ultima fetta...

TREVISO Il giorno dopo il lungo week-end della prima Coppa del Mondo di Tiramisù, la Twissen traccia il bilancio e guarda già alla prossima edizione: "E’ stata una festa per l’intera Marca trevigiana - dicono Francesco Redi e Debora Oliosi di Twissen - Grazie al pubblico per l’affetto dimostrato, a tutti i partecipanti alle gare, ai giudici, ai partner e ai sostenitori, ai Comuni del SileFest e a chi ha lavorato al nostro fianco. Ora pensiamo già all’edizione 2018».

La notizia ha fato il giro del mondo, dall’Australia agli Stati Uniti, dalla Cina al Sud America, finendo sui siti e sui giornali di ogni dove. Andrea Ciccolella è il “campione del tiramisù” ed è stato incoronato direttamente dal padre nobile del dolce, Roberto Linguanotto. Per tutti la soddisfazione è immensa: "Quello che è nato quest’anno è andato anche oltre a ciò che avevamo immaginato ed è stato bellissimo - dicono all’unisono gli organizzatori, Francesco Redi e Debora Oliosi di Twissen - Una macchina di oltre duecento persone ha funzionato alla perfezione, regalando emozioni e gioia a tutti, e di questo siamo contentissimi. Speriamo di aver acceso ancor più i riflettori su un territorio splendido come  è il nostro,  dandogli ancor più risalto internazionale". E infatti, già per l’Università di Ca’ Foscari la Tiramisù World Cup è un “case history” da analizzare ed esportare come esempio di marketing territoriale e promozione di eccellenza.

"Terminato questo fine settimana, stiamo già pensando all’edizione del prossimo anno: ci sono molte idee in testa - spiegano ancora Redi e Oliosi - . Per supportare ancor più lo sviluppo di questo progetto a livello internazionale puntiamo al coinvolgimento di nuovi partner cosicché la Tiramisù World Cup possa crescere. Moltissime persone ci hanno ringraziato per l’evento e noi ringraziamo tutti, perché tutti si sono messi in gioco, anche se poi solo Andrea Ciccolella è riuscito a vincere e gli facciamo i complimenti" hanno concluso i due . Fra tutti, rimane il ricordo di una signora un po’ in là negli anni che ci ha confessato: “non sono arrivata in semifinale, ma mi tremavano le mani dall’emozione, grazie ragazzi”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Coppa del Mondo di Tiramisù a Treviso: 720 sfidanti un solo vincitore!

TrevisoToday è in caricamento