Oltre 100 nuovi contagi nella Marca, ricoverato un 17enne

Il DG dell'Ulss 2: "Stiamo un po' pagando le feste e gli assembramenti delle scorse settimane, ma appena terminerà questa ondata sono sicuro che la situazione migliorerà"

Sono oltre 100 i nuovi contagi nella Marca riferiti al Covid e registrati nel consueto bollettino emesso da Azienda Zero stamattina. Una situazione che di certo non fa dormire sogni tranquilla al Dg dell'Ulss 2, Francesco Benazzi: "La variante Delta è molto contagiosa e si diffonde facilmente. In questo momento stiamo un po' pagando le feste e gli assembramenti delle scorse settimane per gli Europei di calcio, ma appena terminerà questa ondata sono sicuro che la situazione migliorerà. I cittadini hanno difatti capito che gli ammassamenti non sono qualcosa di positivo di questi tempi, anzi, tutt'altro".

A preoccupare anche il ricovero, avvenuto nella giornata di ieri, di un 17enne non vaccinato (in salute e senza pregresse malattie) che prima si è recato al Ca' Foncello per una broncopolmonite per poi essere trasferito all'ospedale di Vittorio Veneto dove si trova ora ricoverato nel reparto di Pneumologia. Per quanto poi riguarda la variante Delta, sono ancora 30 i ragazzi positivi scoperti dopo le feste di Jesolo e Treviso degli scorsi giorni, ma tutti sono in fase di negativizzazione. "Il virus, ormai è chiaro a tutti, sta colpendo per la maggior parte i minori nella fascia d'età 18-25 - continua Benazzi - e la variante D possiamo dire aver quasi raggiunto il 50% di positività sul totale. Bisogna dunque fare ancora attenzione".

Infine, Il Dg dell'Ulss 2 ha dichiarato che al momento a Vittorio Veneto risultano ricoverate 4 persone, mentre a Treviso sono 2 e 3 sono i posti di terapia intensiva Covid occupati. Sul fronte vaccinazioni, invece, per Benazzi la campagna sta al momento subendo un forte rallentamento visto che da qui a settembre erano stati aperti 52mila slot a fronte di sole 4 mila prenotazioni attuali. In ogni caso, le vaccinazioni hanno oggi raggiunto quota 886mila (il 51,3% della popolazione over 12 risulta già coperta), mentre i tamponi complessivi effettuati sono 690mila (di cui 2mila, di cui 53 risultati poi positivi, solo ieri). In concusione, nell’ultima settimana sono stati praticati 43.788 i tamponi di cui 433 sono risultati positivi (di questi, 28 sono minori di 12 anni, 286 sono persone non vaccinate, 116 hanno ricevuto la prima dose e 3 hanno già completato il loro ciclo vaccinale).

Si parla di

Video popolari

Oltre 100 nuovi contagi nella Marca, ricoverato un 17enne

TrevisoToday è in caricamento