Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Gattino abbandonato vicino alla Casetta dell'acqua: salvato dall'amore di una micia

 

Mosè, è un neonato di qualche giorno di vita, un batuffolo di pelo, tutto bianco con due pennellate di grigio sulla testina e sulla coda. È stato trovato nelle scorse ore da Elena, mentre era in procinto di fare scorta d’acqua, in Via Vital a Conegliano nel parcheggio, inerme accanto alla Casa dell’acqua installata dal comune.

Atteso il tempo necessario e fatte tutte le verifiche per essere certa che che non vi fosse la mamma né possibili fratellini nei paraggi ha contattato l’Enpa che se ne è fatta immediatamente carico. Come tutti i neonati anche per Mosè (“salvato dall’acqua del Sindaco”), era indispensabile trovare una mamma che lo allattasse. Il destino ha voluto che ci fosse a disposizione Iris, la micia incinta salvata da Max il 13 alla Fiera di Castion di Loria, a tutti nota per aver partorito i piccoli in auto durante il tragitto al gattile di Conegliano. Come per Iris, anche per Mosè il destino ha giocato nella duplice veste, sfortunato per l’abbandono, fortunato per avere la possibilità di trovare una mamma che lo accudisce. Anzi doppiamente fortunato, ritrovamento e segnalazio-ne arrivati giusto in tempo poiché, solo dopo mezz’ora, mamma e piccoli sarebbero partiti per lo stallo all’altro capo della provincia. Il “contatto con la navicella Madre” è stato immediato e perfetto, la splendida e generosa Iris lo ha accettato amorevolmente provvedendo subito all’indispensabile operazioni di toelettatura e, a seguire e dopo l’inevitabile trambusto con i cinque fratellini adottivi, Mosè ha trovato il suo ruolo nella famiglia, ha individuato il sesto capezzolo, l’ultimo rimasto, ed ha iniziato a poppare di gran lena. Ovviamente come tutti i trovatelli ora, mamma e piccoli, sono in attesa di trovare una famiglia che li accolga. Iris e Mosè, due destini incrociati in una gran bella favola di mezza estate che strappa il sorriso e che speriamo faccia riflettere e convincere i proprietari a sterilizzare i propri animali anziché abbandonarli.

Info adozioni: 347.5931683 (anche Whatsapp)

Potrebbe Interessarti

Torna su
TrevisoToday è in caricamento