rotate-mobile

Vaccini agli over 80, il Dg dell'Ulss 2 Benazzi: «Telefoneremo a tutti»

«Per la coorte del 1941 abbiamo deciso di telefonare ad ognuno in quanto via posta ci metteremmo troppo. Per le coorti successive, però, l'invito alla vaccinazione arriverà con la lettera a casa»

Nella Marca a breve ripartiranno le vaccinazioni contro il Covid-19, con dosi Pfizer e Moderna che andranno inizialmente a coprire la coorte del 1941, ovvero coloro che sono over 80. Per l'occasione l'Ulss 2 convocherà gli interessati con una telefonata a casa o al massimo, in caso di irreperibilità, tramite una chiamata ai parenti. Sul punto è intervenuto ai nostri microfoni Francesco Benazzi, Dg dell'Ulss 2: «Per questa seconda tornata di vaccinazioni, che partiranno intorno al 15 febbraio, abbiamo deciso di ridurre i tempi chiamando direttamente gli anziani interessati, anche perché la convocazione via posta avrebbe tempistiche lunghe e noi abbiamo bisogno di iniziare quanto prima. Ciò non toglie, però, che per le coorti successive la convocazione avverrà con lettera inviata a casa. In ogni caso partiremo subito con 4800 telefonate e per questo abbiamo potenziato il servizio del Cup. Poi, per gli under 65, speriamo di poter aver disposizione in breve tempo il vaccini di AstraZeneca così da coprire un'altra importante fascia della popolazione».

Video popolari

TrevisoToday è in caricamento