Cane abbandonato sotto il ponte di Segusino: trovato il proprietario

Un levriero maschio e anziano, dotato di microchip, è stato trovato la mattina di Ferragosto nelle acque sotto il ponte di Segusino. Sul posto carabinieri e vigili del fuoco

Il levriero abbandonato la mattina di Ferragosto (Foto tratta da Facebook)

Un grave episodio di abbandono di animali ha segnato la mattinata di Ferragosto nel Comune di Segusino. Poco prima delle ore 9 un passante, residente nella zona, si è accorto che nelle acque del Piave, legato sotto il ponte, c'era un cane abbandonato in grande difficoltà.

L'autore del ritrovamento ha avuto la prontezza di chiamare subito sul posto i soccorsi. Pochi minuti più tardi a Segusino sono intervenuti i volontari dei vigili del fuoco e una pattuglia dei carabinieri di Mel. Il cane, un esemplare maschio e piuttosto anziano di Levriero, è stato recuperato con successo dalle acque del fiume. Dotato di microchip, l'animale non ha potuto essere identificato fin da subito dal momento che il chip non risultava rintracciabile. Portato al canile sanitario di Belluno per le cure del caso è stato identificato e il suo padrone è stato rintracciato poche ore più tardi. L'animale ora è in buone condizioni, il proprietario del cane ha dovuto invece chiarire la sua posizione alle forze dell'ordine per aver abbandonato la povera bestia nelle acque del fiume proprio la mattina di Ferragosto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da tre giorni: Giorgia ritrovata a Napoli nella notte

  • Da oltre 24 ore non si hanno più notizie di Giorgia: mobilitati i social per ritrovarla

  • Tumore incurabile, il sorriso di Roberta si spegne a soli 54 anni

  • Tragico schianto fuori strada, muore automobilista

  • Abusi sessuali in seminario: «Io, violentato da due preti che ancora esercitano in Veneto»

  • Epatite fulminante, il sorriso di Ennio Vendramini si spegne a 53 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento