Colpito da un malore mentre dipinge una casa: imbianchino muore a 56 anni

Vincenzo Garbin, originario di San Fior ma residente a Tarzo, è stato stroncato da un malore che non gli ha lasciato scampo. Venerdì l'autopsia per accertare le cause del decesso

In foto: Vincenzo Garbin (immagine de "La Tribuna di Treviso")

Stava dipingendo un'abitazione nel quartiere di Costa, a Vittorio Veneto, quando un infarto improvviso lo ha fatto cadere a terra privo di sensi. Inutile l'intervento dei soccorsi: Vincenzo Garbin è morto nel giro di pochi istanti all'età di 56 anni.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso" Garbin era originario di San Fior ma, da alcuni anni viveva in località Vallandrui, nella frazione di Corbanese, a Tarzo. Molto conosciuto per la sua attività come imbianchino, mercoledì 13 marzo Garbin si trovava a Vittorio Veneto per  tinteggiare la parete di una casa in via Istria. All'improvviso un malore l'ha fatto accasciare al suolo. La padrona di casa, un ex infermiera, ha provato a rianimarlo mentre attendeva l'arrivo dei soccorsi ma, per l'imbianchino, non c'era già più nulla da fare. Oggi, venerdì 15 marzo, verrà eseguita l'autopsia sul corpo del 56enne per chiarire quali siano state le esatte cause del decesso. Prima di mercoledì scorso Garbin non aveva mai sofferto di problemi cardiaci. Una tragedia improvvisa che ha lasciato senza parole le tante persone che avevano avuto la fortuna di conoscerlo in vita.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapina lampo alla Coop di Mogliano: due uomini armati si fanno consegnare l'incasso

  • Cronaca

    Sequestrato un canile abusivo a San Zenone degli Ezzelini: segnalato un 42enne

  • Cronaca

    Si schianta in discesa contro un auto: ciclista 50enne grave all'ospedale

  • Cronaca

    Fermato il pusher "dei giovani" a Castelfranco: in tasca aveva marijuana, hashish ed ecstasy

I più letti della settimana

  • Vendono arance fingendosi amici dei passanti ma è tutta una truffa

  • Bollette del gas alle stelle: sotto accusa i nuovi contatori

  • Schiacciato da una lastra in acciaio: operaio muore in azienda a 25 anni

  • Sovraffollato e senza licenza per la disco: "Salotto mondano" stangato

  • Prenota una stanza in hotel, poi si spara. Accanto al corpo la pistola e un ultimo biglietto

  • Una rara forma di embolia, così la mamma è morta dopo il parto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento