Malore improvviso in casa: perde la vita a soli 43 anni

Pierfrancesco Zanella è stato trovato senza vita dalla compagna nel pomeriggio di sabato scorso. Inutili i soccorsi. Originario di Vazzola viveva a Francenigo. Martedì alle 16 i funerali

In foto: Pierfrancesco Zanella

Quando l'hanno trovato privo di sensi nella sua abitazione era ormai troppo tardi: il cuore di Pierfrancesco Zanella ha smesso di battere nel pomeriggio di sabato 8 giugno, togliendogli la vita a soli 43 anni.

Originario del Comune di Vazzola, Pierfrancesco (Pier per gli amici), si era trasferito ormai da diversi anni nella frazione di Francenigo a Gaiarine insieme alla compagna Cristina, insegnante alla scuola primaria del paese. Le cause del decesso sarebbero da attribuire a un malore improvviso ma sabato, sul luogo del decesso, sono intervenuti anche i carabinieri di Codognè per fare chiarezza sull'accaduto. La notizia della sua scomparsa, tragica e inaspettata, ha lasciato senza parole ben due Comuni della provincia di Treviso: Gaiarine, dove l'uomo si era trasferito e soprattutto la sua Vazzola, Comune a cui era rimasto sempre molto legato e dove lascia la mamma Adriana, il papà Marino, il fratello Valerio oltre a parenti e amici. Persona solare e sempre disponibile è stato salutato da decine di utenti sui social che hanno voluto tributargli parole di affetto e cordoglio. I funerali di Pierfrancesco saranno celebrati martedì 11 giugno alle ore 16 nella chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista a Vazzola. Dopo le esequie, il feretro sarà tumulato nel vicino cimitero del paese che aveva dato i natali a Pierfrancesco e che oggi lo piange per la sua scomparsa prematura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

  • Aneurisma fatale, muore dopo due mesi in ospedale: era appena diventato papà

Torna su
TrevisoToday è in caricamento