Mogliano: il Comune distribuisce i volantini per pedalare in sicurezza

Il pieghevole sarà distribuito nei prossimi giorni a Mogliano Veneto. Illustrerà le piste ciclabili realizzate dal Comune con le informazioni per viaggiare in sicurezza

In attesa della bandiera di Comune Ciclabile Fiab e di sapere quanti bike smile porterà in dote, l’amministrazione moglianese spinge sui pedali della mobilità lenta e sicura ed invia a tutti i cittadini un pieghevole che illustra tutte le opportunità di cui dispongono per viaggiare in sicurezza su due ruote.

Un opuscolo dal titolo "Mogliano pedala sicura" è, infatti, in distribuzione in questi giorni e raccoglie le informazioni utili sia sulle norme comportamentali e del codice della strada per i ciclisti, sia le piste ciclabili realizzate dall'amministrazione negli ultimi anni grazie alle quali si è raggiunta la considerevole lunghezza complessiva di circa 31 chilometri. «Con le opere realizzate in questi anni, la mobilità dei moglianesi è diventata più sicura, più ecologica, più salutare. Sul fronte della sicurezza, abbiamo riqualificato le principali vie urbane di transito con rotatorie e nuove asfaltature, agevolando la circolazione delle auto e diminuendo i tempi di soste inquinanti. Per i ciclisti e pedoni abbiamo creato percorsi protetti, con piste e itinerari ciclabili, marciapiedi e percorsi promiscui, consentiti sia ai ciclisti che ai pedoni. Una rete ciclabile che supera i 30 chilometri e che consente ormai di raggiungere molte località del nostro comune. Un’opera che si completerà con la realizzazione di altri percorsi ciclo-pedonali: via Torni e via Cavalleggeri sono in corso di attuazione, mentre le piste di Mogliano-Marocco Terraglio e Campocroce- Sambughè sono già state progettate e finanziate. Spostarsi più facilmente da una parte all’altra della città a piedi o in bicicletta, consentirà di accrescere le opportunità di passeggiare o pedalare, come raccomandano gli esperti della salute, per il benessere psicofisico del cittadino, aumentare la sicurezza ciclopedonale, in particolare per le fasce d’età più a rischio, dai ragazzi agli anziani e consolidare la bella iniziativa del Pedibus, organizzata dagli insegnanti e dalle famiglie per consentire agli alunni di raggiungere la scuola a piedi» commenta il sindaco, Carola Arena.

Le piste realizzate negli ultimi cinque anni sono: la Zerman–centro di Mogliano, che sta per essere completata con l’ultimo tratto tra le rotonde Olme-Torni e Olme-Scoutismo, Via Barbiero, nei quartieri Centro Sud ed Est. A Campocroce con la realizzazione del nuovo ponte sul fiume Zero, è stato completato il percorso che oggi collega via Motta al Quartiere Ovest di Mogliano, attraversando la circonvallazione nord e proseguendo per via Selve. Un percorso lungo il quale si possono ammirare i paesaggi naturalistici e agricoli della campagna moglianese. A breve inizieranno anche i lavori per la pista ciclabile di Bonisiolo, in via Cavalleggeri e in via Torni. Ad esse si aggiungerà la nuova passerella che collegherà Campocroce a Sambughè grazie alla convenzione stipulata con il Consorzio autostradale veneto che la realizzerà a proprie spese, mentre l’illuminazione sarà a carico del Comune di Mogliano. Infine, la pista ciclabile sul Terraglio che collegherà Mogliano a Marocco è già stata finanziata con un apposito capitolo e ad essa se ne aggiungerà una nuova lungo via Roma, in fase di progettazione esecutiva.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I segni evidenti di calo glicemico

  • Il piede diabetico: cure e trattamenti

  • Vince 20mila euro al Lotto e offre il caffè a tutto il bar

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: fiere e mercatini accendono l'autunno

  • Malore dopo lo spinello: la causa della morte non è stato il trauma cranico

  • Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

Torna su
TrevisoToday è in caricamento