Malattia rara e incurabile: mamma di due figlie perde la vita a 41 anni

Emanuela Marino lascia il marito Sebastiano e le figlie Federica e Angelica. Originaria del Piemonte, viveva a Visnà di Vazzola e lavorava all'Irca di Vittorio Veneto. Venerdì la sepoltura

Una sorridente Emanuela Marino

La sindrome di Moschcowitz, malattia rarissima con un'incidenza compresa tra i 2 e i 4 casi per milione, è stata fatale a Emanuela Marino, madre di famiglia residente nella frazione di Visnà a Vazzola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", la donna è mancata all'affetto dei suoi cari nella giornata di lunedì 24 febbraio. Originaria della provincia di Torino, dal 1999 viveva in provincia di Treviso e, prima di Visnà, aveva abitato a Conegliano e Santa Lucia di Piave. Operaia di professione aveva trovato lavoro all'Irca di Vittorio Veneto, azienda del gruppo Zoppas. Il suo grande amore lo dedicava tutto alla famiglia composta dal marito Sebastiano e dalle figlie Federica e Angelica. Solare e gentile, il suo tratto saliente era il sorriso inconfondibile unito a una grande bontà d'animo. Inutili i tentativi per cercare di sconfiggere quella rarissima malattia che l'aveva colpita. A causa dell'emergenza legata al Coronavirus la cerimonia funebre è stata annullata. Domani, venerdì 28 febbraio, la salma verrà portata al cimitero di Visnà di Vazzola dove sarà sepolta dopo la benedizione in una cerimonia che si svolgerà in forma privata alle 15.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Camion carico di pollame finisce sulla pista ciclopedonale

  • Partita la maxi campagna vaccinale per 15mila ragazzi trevigiani

  • Malore fatale, il titolare della pizzeria "Da Max" muore a 52 anni

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Sequestrata dai Nas la casa di riposo “Home Claudia Augusta”

Torna su
TrevisoToday è in caricamento