Vittorio Veneto: il Raduno nazionale AssoArma entra nel vivo

Sabato l’alzabandiera in piazza del Popolo, domenica mattina la cerimonia con la grande parata per le vie del centro. Attesi oltre settemila radunisti da tutta Italia

Il Raduno nazionale AssoArma entra nel vivo a Vittorio Veneto. Sabato, alle 9.30 in piazza del Popolo, l’alzabandiera darà il la alle commemorazioni del Centenario della Grande Guerra volute dal Consiglio permanente delle 37 associazioni d’arma (AssoArma) nella città della Vittoria, a conclusione di un cammino iniziato con il raduno nazionale Assoarma a Torino, nel 2011, per i 150 anni dell’Unità d’Italia e proseguito nel 2015 a Udine per ricordare i 100 anni dall’inizio della Grande Guerra.

Alle 9.30, in piazza del Popolo, l’alzabandiera alla presenza del presidente nazionale di AssoArma, generale Mario Buscemi, del sindaco di Vittorio Veneto Roberto Tonon, delle associazioni d’arma con i loro labari e del picchetto armato di Genova Cavalleria. Il momento solenne sarà scandito dalla fanfara della Brigata Pozzuolo del Friuli. A seguire, la deposizione di una corona d’alloro al monumento ai caduti. Intorno alle 10, i rappresentati delle associazioni d’arma saliranno su tre pullman per raggiungere tre sacrari trevigiani legati alla Grande Guerra: il sacrario di Fagarè della Battaglia, il sacrario di Nervesa della Battaglia e il cimitero austroungarico di Follina. Qui, nel corso di una breve cerimonia, avverrà la deposizione di una corona d’allora alla memoria di tutti i caduti. Nel mentre, alle 10.30 nella sala di rappresentanza del municipio di Vittorio Veneto, si terrà l’apertura ufficiale del raduno. Il presidente Buscemi premierà Giulia Pujatti e Alice Uliana, già studentesse di 5^ liceo artistico al “Munari”, che nel passato anno scolastico hanno partecipato al concorso per individuare il logo del 5° Raduno nazionale AssoArma. Due i bozzetti poi scelti dalla giuria tra i settanta elaborati dagli studenti di quattro classi, con primo premio assegnato a Pujatti, seconda Uliana. Dalle mani di Buscemi le due ragazze riceveranno un premio in denaro rispettivamente di 250 e 150 euro. AssoArma, inoltre, consegnerà alla dirigente scolastica del “Munari”, professoressa Franca Braido, un contributo in denaro di 1.750 euro che servirà alla scuola per acquistare nuove dotazioni per gli studenti. Nel pomeriggio, alle 15.00 nella sala civica del Museo della Battaglia a Ceneda, l’Associazione nazionale aviazione esercito presenterà il suo calendario 2019, evento aperto a tutta la popolazione. Quindi alle 17.00, nella Cattedrale di Ceneda in piazza Giovanni Paolo I, il vescovo di Vittorio Veneto monsignor Corrado Pizziolo celebrerà la santa messa in ricordo dei caduti di tutte le guerre.

Domenica sarà la giornata clou del 5° Raduno nazionale AssoArma. Fin dalle prime ore del mattino, i partecipanti arriveranno in città e dalle 9.00 raggiungeranno l’area di ammassamento in via Manin. Alle 10.30, in piazza del Popolo, l’inizio della cerimonia. In piazza si schiereranno lo squadrone Genova Cavalleria e la fanfara della Brigata Pozzuolo del Friuli, quindi la resa degli onori al gonfalone della Città di Vittorio Veneto e degli altri Comuni decorati con medaglia d’oro al valor militare (Parma e Borgo Val di Taro). Seguiranno i discorsi della autorità civili, politiche e militari. Alle 11.20 l’inizio dello sfilamento: i radunisti partiranno da piazza Borro, davanti a quella che è conosciuta come la fontana degli arditi, per proseguire in direzione nord lungo il viale della Vittoria, passando davanti al palco delle autorità. Saranno 63 i gruppi e associazioni a sfilare. Alle 13.30 in piazza del Popolo l’ammainabandiera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento