Primavera in Castello a Roncade, ecco la programmazione dell'edizione 2019

Arriva questo weekend (6-7 aprile) la mostra mercato dell’artigianato di qualità, del gusto e del giardino, con più di 80 espositori in 1500 mq coperti

Mancano pochi giorni all’appuntamento al Castello di Roncade, che quest’anno si presenta in una veste nuova, rivisitata e legata alle origini della dimora storica della famiglia Ciani Bassetti, che per l’evenienza apre le porte del suo parco (e non solo) per tutti coloro che, allo sbocciare della primavera, vogliono passare una giornata di relax, attorniati dalla nobile architettura della struttura, da preziosi oggetti di artigianato e da prodotti enogastronomici di alta qualità.

Ben cinque aree tematiche diverse, per assecondare tutti i gusti. Cultura, giardinaggio, artigianato, gusto e gioco: esclusivamente di qualità, unicamente made in Italy. Si parte dalla storica Villa, incluse Cappella e Bottaia. Qui, gli studenti del Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci di Treviso ed esperti enologi racconteranno ai visitatori curiosità, aneddoti e segreti sulle due anime del Castello: la storia e il vino. A seguire, collocata nella Barchessa Nord, l’area del gusto dove i visitatori potranno godere delle deliziose proposte degli espositori, con sapori e profumi provenienti da tutta Italia. Inoltre, nel giardino del Castello i food truck proporranno le loro migliori specialità, in un clima di festa garantito. Non mancheranno nemmeno quest’anno le degustazioni dei vini del Castello di Roncade, possibili durante tutto il corso della manifestazione presso la zona del “punto vendita” del Castello.

Artigianato e giardino, come sempre, saranno il fiore all’occhiello di Primavera in Castello. L’area artigianato, estesa all’interno della Barchessa Sud e del Granaio Grande, presenterà le opere degli espositori, proposte uniche che metteranno in risalto le eccellenze del nostro made in Italy. Il maestoso giardino al centro del complesso ospiterà invece le speciali realizzazioni dei florovivaisti, che coloreranno di primavera l’intero Castello. Anche per i bambini. Anche i piccoli visitatori sono protagonisti, a “Primavera in Castello”. Disposti nel Granaio Piccolo della Barchessa Sud, i piccoli potranno divertirsi con numerosi laboratori e attività ludico-creative, oltre che ammirare il diorama dell’azienda LAB - Literally Addicted to Bricks, che per la prima volta e proprio in occasione di “Primavera in Castello” presenterà un inedito progetto, anch’esso dall’ambientazione fiabesca ispirata al Castello di Roncade e realizzata con i mattoncini più famosi del mondo. Per le attività ludico creative i posti sono limitati: è gradita la prenotazione all’indirizzo redazione@lineaedizioni.it oppure al numero +39 3475151833. Non mancherà l’attenzione al sociale: presente per l’occasione con i suoi prodotti anche l’Associazione Vimala, che presta la sua attenzione alla sfera infantile indiana legata al mondo della lebbra e ai tibetani rifugiati in India nei campi profughi e A.I.L. - associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma ONLUS.

Tra gli ospiti. Per l’inaugurazione istituzionale di Primavera in Castello (sabato 6 aprile, alle ore 18) saranno presenti anche l’Assessore alla programmazione, fondi UE, turismo, commercio estero della Regione del Veneto Federico Caner e l’Assessore alle Politiche sui beni culturali del Comune di Treviso Lavinia Colonna Preti. Quest’anno, infatti, la manifestazione promossa dalla famiglia Ciani Bassetti è sostenuta e patrocinata non solo dal Comune di Roncade e dalla Provincia di Treviso, ma anche dal Comune di Treviso, in un’ottica di interazione, collaborazione e riconoscimento reciproco delle manifestazioni di valore tra comuni limitrofi.

Il Salone del Castello, inoltre, ospiterà Donatella Caprioglio (sabato 6 aprile - ore 17), autrice del libro “Nel cuore delle case”, volume che racconta come la casa sia la perfetta metafora del nostro mondo interiore e Walter Basso (domenica 7 aprile - ore 11) che presenterà il suo libro “Le pì bele fiabe venete”, una raccolta di dieci storie da raccontare in italiano o dialetto che regalano un pizzico di saggezza del tempo passato. «Ci è sempre piaciuto creare rete: crediamo che in questi casi sia un vero valore aggiunto non solamente per l’organizzazione ma anche per il risultato finale che garantiamo a ogni nostro visitatore. La loro soddisfazione, per noi, è la cosa più importante»: afferma Claudio Ciani Bassetti.

CastelloinRoncade_2(1)-2

I biglietti per l’ingresso alla manifestazione sono acquistabili in loco e online, nel portale Eventbrite. Evento garantito anche in caso di maltempo.

Primavera in Castello

sabato 6 aprile dalle ore 10 alle 20

(chiusura ingresso ore 19)

domenica 7 aprile dalle ore 10 alle 19

(chiusura ingresso ore 18)

Tutte le informazioni e la programmazione ufficiale sono consultabili qui:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

www.castellodironcade.com/primaveraincastello

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scooter fuori strada contro un lampione: morta una 14enne

  • Si allontana da casa, trovata morta in un canale

  • Trovato morto in strada: il sorriso di Alessandro si spegne a 32 anni

  • Si schianta con la moto contro un'auto: grave un centauro

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Salvato dall'annegamento, 20enne muore dopo una settimana di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento