Chiusura McDonald: Cgil chiede incontro e tutela dipendenti

In merito alla notizia dell’imminente chiusura del McDonald di Corso del Popolo 1, in centro storico a Treviso, la Filcams Cgil provinciale ha già iniziato a mobilitarsi per tutelare i 14 dipendenti che attualmente lavorano nella struttura

Il sindacato chiederà a brevissimo un incontro alla proprietà, per comprendere a fondo le motivazioni della chiusura e al contempo valutare le possibili soluzioni di tutela dei livelli occupazioni. I 14 dipendenti per i quali è stata aperta la procedura di mobilità, sono in maggioranza donne, precisamente 12, quasi tutte con contratti part time tra le 20 e le 30 ore settimanali, la cui ricollocazione non è scontata. Donne tra i 30 e i 40 anni per le quali lavorare è una necessità, come è una necessità l’utilizzo del part time per gestire e conciliare i tempi familiari - spiegano dalla Filcams Cgil - Ci sono poi anche 2 stagiste. Il sindacato non esclude, inoltre, di interessare anche le istituzioni locali, data l’importanza strategica di un’attività in pieno centro storico, alle porte della città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Salvato dall'annegamento, 20enne muore dopo una settimana di agonia

  • Tragedia di Farra, Vittoria ha donato gli organi: fissata la data dei funerali

  • Scivola e batte la testa dopo un volo di 13 metri: muore a 21 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento