Performance artistica “Hearts on the way”

Massimiliano Ferragina ha lasciato la sua impronta sulle pareti de Il Cantiere Art Gallery di Treviso: una performance che coinvolgerà tutti coloro vorranno arricchirla con il loro contributo artistico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Nella magnifica cornice artistica de Il Cantiere Art Gallery a Treviso, Massimiliano Ferragina ha lasciato il suo segno, le sue emozioni attraverso un’inusuale performance “Hearts on the way” (Cuori in cammino). Le figure umane di spalle, abbinate all’uso dei colori primari, sono l’elemento che contraddistinguono la maggior parte delle sue opere: una connessione tra il terreno e lo spirituale. Massimiliamo Ferragina, artista, pittore, filosofo, insegnante; nato a Catanzaro nel 1977, vive a Roma. Il suo è un linguaggio profondamente personale che lo porta a trasmettere attraverso le sue opere una molteplicità di emozioni e stati d’animo, che spesso non si traducono in concetti razionali e univoci. La sua arte emozionale libera lo spirito e scioglie l’anima. L’opera “Hearts on the way” realizzata nel giardino estivo de Il Cantiere Art Gallery è un segno d’inizio di un cammino artistico che potrà essere completato da tutti i visitatori e gli amici de Il Cantiere.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento