Premi Design Europa: un'azienda di Treviso tra i finalisti

Tubes Radiatori di Resana è stata l'unica azienda italiana finalista al prestigioso concorso internazionale di design. La cerimonia di premiazione martedì 27 novembre, in Polonia

Martedì 27 novembre, in occasione della cerimonia di consegna dei premi Design Europa, tenutasi a Varsavia, sono state premiate due opere di design d’eccellenza e tra i finalisti è arrivata anche un'azienda di Resana.

Il premio alle imprese piccole ed emergenti è andato al sistema di accettazione bagagli in aeroporto, Air.Go 2.0, di cui è titolare la ditta danese Marcus Pedersen ApS, progettato da Sara Clements. Il premio all’industria è stato vinto dal sistema per angiografia con braccio robotizzato ad arco a C Artis pheno della Siemens Healthcare GmbH, progettato da Nadja Roth e Tobias Reese. Vi sono stati soltanto quattro finalisti in ogni categoria. Il radiatore Origami, dell'azienda trevigiana Tubes Radiatori di Resana, progettato da Alberto Meda, si è posizionato tra i finalisti nella categoria dei premi all’industria. Il premio alla carriera è stato conferito a Hartmut Esslinger, designer tedesco di fama e influenza mondiale, conosciuto per la sua collaborazione con Steve Jobs ed Apple, che ha portato alla creazione del linguaggio di design «Snow White» per Apple negli anni ‘80. Nel corso della sua vita professionale ha realizzato progetti per alcune delle più grandi aziende al mondo, tra cui Sony, Microsoft, Lufthansa e Disney.

I premi DesignEuropa sono coordinati dall’Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale, un’agenzia decentrata della UE, per celebrare l’eccellenza nel settore del design e nella gestione dei disegni e dei modelli tra i titolari dei disegni e modelli comunitari registrati. Il Dmc è un diritto unitario di proprietà intellettuale amministrato dall’Euipo e valido in tutti i 28 stati membri dell’Unione europea. La presidente della giuria dei premi Design Europa, Luisa Bocchietto, ha dichiarato: «Abbiamo avuto quattro finalisti eccellenti in ciascuna delle nostre due categorie; ciascuno di loro eccelle per quanto riguarda la qualità, l’eccellenza e l’impatto sul mercato. La scelta di due opere di design quali vincitrici in un settore a così elevate prestazioni è stato un compito assai arduo, ma gratificante, per la nostra giuria». Il Direttore esecutivo dell’EUIPO, Christian Archambeau, ha invece concluso l'intervento con queste dichiarazioni: «L’estensione e l’ampiezza del talento del design europeo rivelano tutta la loro autenticità qui, in occasione dei premi DesignEuropa. Il design è un importante bene aziendale, che contribuisce a stimolare la crescita economica e la creazione di posti di lavoro; i progetti che si sono qualificati per la selezione finale lo confermano. Il vincitore del nostro premio alla carriera ha mostrato come il design possa essere un fattore che fa la differenza a livello globale. L’eccellenza nel design nel suo complesso mostra il meglio della creatività e delle innovazioni europee».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Cade dalla sedia della sua cameretta, bimbo di nove anni grave all'ospedale

  • Esce per un controllo delle lepri: muore stroncato da un infarto

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento