Assicurazione sulla casa, perché è utile

L’assicurazione casa serve a proteggere il proprietario di un immobile, e chi ci vive, da qualsiasi tipo di evento che potrebbe generare un danno di tipo economico

Tre italiani su 10 assicurano la loro casa stipulando una polizza che assicuri la tua proprietà dai rischi di incendio, furto, guasti e responsabilità civile: in Italia l'assicurazione sulla casa non è infatti ancora obbligatorio, però può rivelarsi molto utile. 

L’assicurazione casa serve a proteggere il proprietario di un immobile, e chi ci vive, da qualsiasi tipo di evento che potrebbe generare un danno di tipo economico.

Nel caso di stipula di un mutuo, l’assicurazione sulla casa è obbligatoria poiché gli istituti di credito concedono il denaro previa garanzia del beneficiario, di estinguere il mutuo. In questo caso, la garanzia concessa sarà proprio l’immobile su cui verrà messa un’ipoteca. In questo caso l'assicurazione sarà stipulata per coprire solo alcuni tipi di eventi eccezionali che possono creare problemi all’immobile, come lo scoppio o l’incendio. Non copre altri eventi come il furto o i danni derivanti dagli abitanti della casa.

In alcuni casi può essere il condominio a richiedere, attraverso regolamento condominiale, l’assicurazione casa che possa coprire i danni portati da una perdita di gas, allagamenti, o infiltrazioni d’acqua.

I proprietari di un immobile possono inoltre decidere di assicurare il proprio immobile in modo volontario stipulando una polizza contro eventi naturali che danneggino la proprietà, guasti e deterioramenti di impianti, responsabilità civile verso i terzi e il furto. Esistono diverse formule e quindi costi, massimali e coperture diverse. In questo caso è bene confrontare diversi preventivi di assicurazione, prezzi e condizioni, in modo da poter stipulare il contratto più adatto alle proprie esigenze.

Qui di seguito elenchiamo i termini che vengono menzionati in fase di firma del contratto.

L'indennizzo o equa indennità, è il compenso che si riconosce a chi stipula la polizza quando si verifica il danno. In questo caso l’indennizzo verrà liquidato dall’assicurazione, dimostrando che l’evento si è verificato per circostanze a lui non imputabili. Il massimale è la cifra massima che l’assicurazione pagherà nel momento in cui si verificherà un danno specifico previsto dalla polizza. La franchigia è la cifra minima sotto la quale la compagnia assicurativa non andrà a liquidare il danno. Si tratta di una voce fissa nel contratto e quindi, se vi sono danni per guasti elettrici o atti vandalici di poco conto, l’assicurazione non erogherà denaro per il risarcimento. Il premio è il costo previsto della polizza. Questo verrà pagato annualmente o con delle rate da chi stipula, in base all’accordo raggiunto in sede di firma del contratto.

Una copertura assicurativa per incendio comprende anche danni che derivano da gas, fulmini e fumi di vario tipo. Si tratta quindi di un’assicurazione sulla casa molto importante che protegge anche dai fenomeni meteorologici, che possono provocare danni ingenti ad un’abitazione.

Per quanto riguarda una polizza inerente all’allagamento, i danni provocati non devono dipendere direttamente da chi popola la casa, ma da casi accidentali. Se un appartamento si allaga a causa di un suo inquilino, non ci sono risarcimenti.

In caso di furto, invece, la situazione varia in base alla presenza o meno di segni di scasso. In tali occasioni particolari, è necessario effettuare una stima approssimativa del valore dei beni situati nella casa, documentare il valore di ciò che si possiede e rivolgersi alle autorità dopo aver subito il furto, con il conseguente elenco degli oggetti rubati. Si tratta di procedure fondamentali per fare in modo che la compagnia assicurativa possa verificare il valore effettivo dei beni rubati e stabilire eventuali risarcimenti.

Per scegliere la giusta compagnia per l’assicurazione sulla casa il consiglio è quello di effettuare una serie di confronti tra le varie agenzie, inerenti alle condizioni e ai costi. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come pulire la lavatrice: consigli per farla tornare come nuova

Torna su
TrevisoToday è in caricamento