Allerta meteo in Veneto: stato di attenzione della Protezione Civile

Alla luce delle previsioni meteorologiche emesse poco fa dall’Arpav, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile regionale ha emesso lo Stato di Attenzione per possibile Criticità Idrogeologica in alcune aree del territorio, a partire dalle 16 di oggi e fino alle ore 14 di domani, venerdì 14 luglio

TREVISO Alla luce delle previsioni meteorologiche emesse poco fa dall’Arpav, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile regionale ha emesso lo Stato di Attenzione per possibile Criticità Idrogeologica in alcune aree del territorio, a partire dalle 16 di oggi e fino alle ore 14 di domani, venerdì 14 luglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A partire dal pomeriggio-sera di oggi, si prevede in pianura cielo irregolarmente nuvoloso con possibilità di qualche rovescio, specie sulla pianura centro meridionale. Sulle zone montane e pedemontane moderata attività cumuliforme, con precipitazioni anche a carattere di rovescio o di temporale, più probabili sulle montagne dolomitiche, in estensione dalla sera anche alle Prealpi; non si escludono fenomeni localmente intensi. Temperature diurne in lieve aumento, con valori di qualche grado superiori alle medie stagionali. Rinforzo dei venti da nord est nella sera/notte specie sulla costa. I bacini interessati dallo Stato di Attenzione sono: Alto Piave; Piave Pedemontano; Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone; Adige-Garda-Monti Lessini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento