Tumori al seno: il camper della Lilt arriva a Casella d'Asolo

Continua l'importante iniziativa di prevenzione dell'Ulss trevigiana nei comuni della Marca. Il 7 aprile e il 12 maggio visite gratuite per tutte le residenti della frazione asolana

Foto d'archivio

ASOLO Nelle mattinate di sabato 7 aprile e 12 maggio, il "Camper Rosa" della Lilt (Lega italiana per la lotta contro i tumori) si fermerà a Casella d'Asolo, in Viale Tiziano, presso l'area del mercato settimanale, a disposizione di tutte le residenti che vorranno sottoporsi gratuitamente a una visita senologica.

Dalle nove del mattino fino a mezzogiorno, sarà possibile effettuare visite di prevenzione per le donne non ancora inserite in un percorso di screening e nelle donne giovani, per una corretta educazione alla prevenzione, grazie alla disponibilità di alcuni medici della Brest Unit dell'Ulss trevigiana e dei volontari della Lilt. “Ringrazio di cuore la Lilt  – dichiara il sindaco Mauro Migliorini - per questa importante campagna di prevenzione del cancro al seno. Un' ottima sinergia tra comune, Lilt, Ulss 2 e volontari, nata l'anno scorso in occasione della prima edizione di Asolando in Rosa, che sta investendo sul territorio risorse, personale e strumentazioni per educare e prevenire".

"Ogni cento tumori diagnosticati nella Marca ben quaranta colpiscono il seno - afferma Paolo Burelli, direttore Brest Unit di Treviso - e nel 2016 il responso di cancro alla mammella ha riguardato ben 800 donne. L’unica arma per anticipare il problema è la prevenzione, sia attraverso gli stili di vita che con la diagnosi precoce”. "Nel camper della LILT - aggiunge il presidente provinciale Alessandro Gava - saranno eseguite le visite senologiche gratuite e, laddove necessario, verrà proseguito l'iter diagnostico, negli ospedali dell'Ulss 2. Concludo anticipando che, giovedì 12 aprile, alle 20.30, presso la Sala riunioni della Fornace di Asolo, si terrà una serata di sensibilizzazione dal titolo: Il Tumore della mammella, dalla prevenzione al trattamento, dove si parlerà di corretti stili di vita, il ruolo della mammografia, ma anche di chirurgia conservativa e ricostruttiva".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Torna la neve a bassa quota: stato di attenzione nella Marca

Torna su
TrevisoToday è in caricamento