Maxi dose di antidepressivi, fuori pericolo le studentesse

I medici dell'ospedale di Castelfranco Veneto hanno sciolto la prognosi per la 17enne e la 16enne che martedì pomeriggio hanno ingerito i farmaci. Le ragazze saranno poi sentite dai carabinieri

L'ospedale di Castelfranco

Sono fuori pericolo le due studentesse, una 17enne e una 16enne di origini moldave, ricoverate da martedì presso l'ospedale di Castelfranco dopo che entrambe avevano ingurgitato, per motivazioni al momento ignote, massicce dosi di farmacia antidepressivi. A lanciare l'allarme al 118 era stato il padre della 17enne, rincasando e trovando entrambe prive di sensi. Sull'episodio, su cui ora indagano i carabinieri che sentiranno le giovani per chiarire i contorni dell'episodio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: tre giorni di feste e divertimento

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

Torna su
TrevisoToday è in caricamento