Ruba e nasconde 80 confezioni di tonno in un cespuglio: denunciato un 25enne

Il ragazzo, bergamasco e senza fissa dimora, è stato sorpreso dalla polizia nella giornata di sabato. Il valore della merce rubata ammonta a 150 euro

Alle ore 15 di sabato, una volante in transito in via S. Antonino a Treviso ha notato un ragazzo che, con fare circospetto, si accovacciava dietro ad un cespuglio e, dopo essersi fermato per brevissimo tempo, sempre in modo guardingo, è poi uscito in strada in sella alla sua bicicletta. Gli agenti hanno così deciso di fermarlo e sottoporlo ad un controllo di polizia, recuperando quanto aveva nascosto all’interno del cespuglio. Il ragazzo si è però da subito mostrato insofferente al controllo, negando altresì di aver appena nascosto alcunché all’interno del cespuglio.

A seguito del controllo, tuttavia, i poliziotti hanno scovato ben 80 confezioni di tonno in scatola, per un valore superiore a 150 euro, delle quali il giovane non è riuscito a fornire alcuna spiegazione sulla provenienza. Si è quindi deciso di procedere a controlli più approfonditi in Questura, dove il giovane è stato poi identificato come S.A., venticinquenne bergamasco senza fissa dimora, con a carico numerosi reati contro il patrimonio: il giovane, infatti, è solito commettere taccheggi in diversi supermercati, prendendo di mira proprio le confezioni di tonno in scatola per la facilità del loro smercio al mercato nero. Per questi motivi, tutti i beni rinvenuti sono stati sequestrati e, qualora non si risalisse al legittimo proprietario, saranno donati, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, agli enti caritatevoli operanti nella provincia. S.A. è stato infine denunciato per il reato di ricettazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • la colpa è solo dei politici che per salvarsi il culo da ogni sbaglio hanno che fanno hanno rallentato cosi tanto la giustizia per giudicare i reati passa cosi tanto tempo che ne fanno ancora tempo a rifarli ed alla fine ci si ritrova con i delinquenti sempre in giro e ti fa passare il messaggio che tutto sommato anche i piccoli reati diventino normalità …..o lo sono già diventati !

Notizie di oggi

  • Attualità

    Smog, appello della Regione: «Abbassate il riscaldamento in casa»

  • Cronaca

    Ladri a casa dell'assessore, "Tequila" lancia l'allarme e li mette in fuga

  • Cronaca

    Furti tra le province di Treviso e Pordenone, sgominata banda di "topi d'appartamento"

  • Attualità

    Ca' dei Carraresi è in vendita: annuncio shock di Fondazione Cassamarca

I più letti della settimana

  • Una vita da guerriera contro un male incurabile, muore a 34 anni

  • Tragico schianto all'alba: muore un 19enne, feriti due amici

  • Male incurabile: addio ad Alessandra, farmacista di Fiera

  • Fibrosi cistica incurabile: giovane trevigiana muore a soli 32 anni

  • Infarto fatale mentre lavora al computer, muore magazziniere 40enne

  • Lavori alla rotonda: Feltrina chiusa al traffico per oltre due settimane

Torna su
TrevisoToday è in caricamento