Malore fatale in osteria nella notte, 38enne perde la vita

L'episodio all'1.30 alla "Antica pesa" di via Papa Sarto a Vedelago. Daniele Franchetto, 38enne residente in zona, è stato trasportato in ospedale a Castelfranco ma è morto poche ore dopo

L'Osteria "Antica Pesa"

E' stato colto da un malore improvviso in osteria e, dopo una disperata corsa al pronto soccorso, ha perso la vita a soli 38 anni. E' morto così Daniele Franchetto, tra l'incredulità e la disperazione di chi era insieme a lui sabato sera.

Daniele Franchetto-1-2

Originario di Vedelago, era figlio di Renato Franchetto, proprietario di una ditta di scavi, demolizioni e ghiaia a Vedelago, e di Damiana Serato candidata della Lega nella lista dell’attuale sindaco Cristina Andretta. Il drammatico episodio è avvenuto all'1.30 all'interno dell'osteria "Antica pesa" di via Papa Sarto a Vedelago. Daniele Franchetto è stato soccorso dal Suem 118 e trasportato in ambulanza presso il pronto soccorso dell'ospedale di Castelfranco ma, nonostante i disperati tentativi per salvargli la vita, il giovane si è spento nella notte all'ospedale castellano. Da tempo la vittima era in dialisi e potrebbe essere questa una delle cause, ancora in fase di accertamento, che hanno portato il 38enne all'arresto cardiaco. Una tragedia che ha sconvolto l'intera comunità di Vedelago. La data dei funerali sarà annunciata nei prossimi giorni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Schianto auto-moto, ferito un centauro: deve intervenire l'elisoccorso

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Fuggono ad un controllo di polizia ma si schiantano contro un negozio: grave un uomo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento