Jesolo: trovato senza vita il ragazzo disperso in mare

Elhadji Malick Diagne, 23enne residentea Ponte di Piave, è stato ritrovato venerdì mattina vicino a piazza Drago. Ieri il sindaco di Jesolo aveva annullato i fuochi di Ferragosto

In foto: Elhadji Malick Diagne

Le ricerche sono andate avanti fino a tarda sera su tutto il litorale di Jesolo ma, nella giornata di Ferragosto, non c'era traccia di Elhadji Malick Diagne, operaio di soli 23 anni originario del Senegal ma residente con la famiglia a Ponte di Piave. 

Giovedì pomeriggio il giovane si trovava con degli amici a Jesolo per festeggiare Ferragosto. La tragedia è avvenuta a circa 200 metri dalla costa. I ragazzi erano andati al largo con un pedalò quando, dopo un tuffo, il 23enne non è più tornato a galla. L'acqua, molto torbida, ha reso molto difficili le ricerche del corpo, ritrovato venerdì mattina vicino a Piazza Drago. Dopo la decisione presa dal sindaco di Jesolo di annullare il tradizionale spettacolo pirotecnico per la serata di Ferragosto, le ricerche sono riprese venerdì mattina verso le 6. Intorno alle 9 il corpo è stato trovato dalla Guardia costiera a una sessantina di metri dal punto in cui era scomparso. Spetterà ora al magistrato decidere se effettuare l’autopsia sul corpo del giovane per capire quali siano state le esatte cause di questa tragedia. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Schianto auto-moto, ferito un centauro: deve intervenire l'elisoccorso

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Fuggono ad un controllo di polizia ma si schiantano contro un negozio: grave un uomo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento