Santa Lucia di Piave, i banditi fanno saltare in aria un bancomat: ingenti i danni

Blitz alle 4 del mattino: nel mirino la filiale della "Banca della Marca" di via Marconi. Usata una carica di esplosivo molto potente. La Bmw dei banditi era stata rubata a S. Vendemiano

SANTA LUCIA DI PIAVE Blitz della banda dei bancomat all'alba di sabato. Poco dopo le 4 un commando di malviventi ha fatto saltare in aria il dispositivo esterno della filiale della "Banca della Marca" di via Marconi a Santa Lucia di Piave. I danni materiali sono stati ingenti in quanto è stata utilizzata una dose di esplosivo molto elevata. I banditi sono però riusciti ad asportare solo il cassetto contenente le banconote rifiutate, normalmente vuoto. I cassetti con il denaro invece sono stati regolarmente ritrovati all'interno del bancomat nell'area blindata che li contiene. La banda ha utilizzato per il colpo una Bmw rubata a San Vendemiano e che è stata poi rinvenuta: la vettura è stata poi sottoposta a rilievi scientifici, a caccia di tracce degli autori del colpo. Al setaccio le telecamere di videosorveglianza della zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento