Ruba al market e prende a pugni in faccia al vigilante: studente arrestato

Un 17enne di origini marocchine, di Cornuda, è stato bloccato dai carabinieri alla Coop di piazza Vienna a Montebelluna. Il giovane, completamente ubriaco, ha aggredito anche i militari. Un complice si è dileguato

Uno studente marocchino di 17 anni, residente a Cornuda e con vari precedenti, è stato arrestato nel tardo pomeriggio di martedì (erano da poco trascorse le 19.40) per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e rapina. Il giovane, completamente ubriaco, si trovava all'interno del supermercato "Coop" di piazza Vienna a Montebelluna, con un complice: i due stavano mettendo a segno alcuni furti nel reparto gastronomia ma sono stati sorpresi da una guardia giurata. Lo studente, alterato dall'alcool, ha preso a pugni al volto il vigilante, a cui è stato rotto il naso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile: uno dei militari è stato aggredito e ferito lievemente dal magrebino che è stato ammanettato e, al termine, degli accertamenti del caso, dichiarato in arresto e portato, su disposizione del gip della procura per i minori di Venezia, presso il carcere minorile di Santa Bona a Treviso.

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Centauro 21enne si schianta contro un'auto: è grave all'ospedale

  • Si schianta con la moto contro un'auto, muore un 40enne

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Segrega in casa e picchia la moglie e la figlia di 14 anni: arrestato 50enne padre-padrone

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento