Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

L'episodio è avvenuto, poco prima delle 9 di stamani, a Motta di Livenza in via Cerche. Sul posto intervenuta ambulanza ed elicottero del Suem 118, vigili del fuoco e carabinieri

Il luogo in cui è avvenuto l'incidente

Una donna di origini romene di 31 anni, Nicoleta Georgeta Tiliban, ha riportato gravi ustioni, in varie parti del corpo, a causa dell'esplosione della sua stufa a pellet, causata dall'utilizzo di alcool per l'accensione della stessa. L'incidente domestico è avvenuto attorno alle 9 a Motta di Livenza, all'interno di un'abitazione di via Cerche, al civico 1/b, in cui la straniera vive con il fidanzato, un connazionale. La 31enne è stata trasportata dall'elicottero del Suem 118 al pronto soccorso dell'ospedale Ca' Foncello di Treviso e poi trasferita al Grandi Ustionati di Padova. Sul posto, per svolgere gli accertamenti del caso, sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri di Motta di Livenza. La donna non è in pericolo di vita ma ha riportato ustioni di secondo grado su buona parte del corpo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus nella Marca: ecco la mappa del contagio comune per comune

  • Famiglia Zoppas in lutto: morto a soli 55 anni il noto manager Marco Colognese

  • Coronavirus: ancora in aumento il numero dei contagi nella Marca

  • «Prima smaltite ferie e permessi». Negata la cassa integrazione al Solnidò di Villorba

  • Coronavirus, oltre 10mila contagi in Veneto: cinque morti nella Marca

  • Scopre agricoltore che sversa liquami nel fosso: viene preso a martellate

Torna su
TrevisoToday è in caricamento