Hashish in auto e a casa: arrestato per spaccio un 21enne

Controllo dei carabinieri della Tenenza di Oderzo nei pressi di una fermata delle corriere. Il giovane, senza nessun precedente penale alle spalle, vive con i genitori e ha piccoli lavori saltuari

Una gazzella dei carabinieri

Un 21enne di Oderzo, senza nessun precedente penale alle spalle, è stato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti dai carabinieri della Tenenza nella serata di lunedì. Il giovane si trovava nei pressi di una fermata delle corriere e i militari che stavano pattugliando l'area, insospettiti dalla sua presenza in zona, hanno deciso di controllarlo. Il 21enne aveva in tasca una decina di grammi di hashish e altra droga era nascosta a bordo dell'’autovettura (circa 40 grammi) che aveva parcheggiato li vicino.

Perquisendo l'abitazione in cui vive, nella sua camera, i carabinieri hanno trovato altri 200 grammi di hashish oltre a varie attrezzature utilizzate per confezionamento. Il 21enne è stato dichiarato in arresto e posto ai domiciliari: nel corso del processo per direttissima che si è svolto presso il tribunale di Treviso il giovane è stato condannato ad una pena di otto mesi di reclusione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente mortale lungo la Castellana: centauro perde la vita contro un'auto

  • Attualità

    Ascotrade per il sociale: l'azienda dona una nuova hugbike al Comune di Quinto

  • Dalla Rete

    Annuncia il suicidio su Instagram, denunciato per procurato allarme

  • Cronaca

    Rapina lampo alla Coop di Mogliano: due uomini armati si fanno consegnare l'incasso

I più letti della settimana

  • Vendono arance fingendosi amici dei passanti ma è tutta una truffa

  • Bollette del gas alle stelle: sotto accusa i nuovi contatori

  • Schiacciato da una lastra in acciaio: operaio muore in azienda a 25 anni

  • Sovraffollato e senza licenza per la disco: "Salotto mondano" stangato

  • Prenota una stanza in hotel, poi si spara. Accanto al corpo la pistola e un ultimo biglietto

  • Una rara forma di embolia, così la mamma è morta dopo il parto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento