Anziano dimentica la strada per tornare a casa: salvato dalla polizia

L'episodio è avvenuto a Treviso nel tardo pomeriggio di sabato. Il pensionato, 93 anni, è stato ritrovato dalla polizia in viale Felissent a poca distanza da villa Margherita

Foto d'archivio

Attimi di grande angoscia a Treviso nel tardo pomeriggio di sabato 5 gennaio quando un uomo di 93 anni ha deciso di uscire di casa per una passeggiata che ha rischiato di costargli la vita.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso" infatti, il pensionato si è smarrito avendo dimenticato la strada del ritorno. La moglie, vedendo che ormai stava scendendo la sera e le temperature stavano andando sotto lo zero termico, ha deciso di telefonare alla sala operativa della Questura non vedendo più rincasare il marito. Gli agenti della polizia hanno avviato le ricerche intorno alle 19.30 concentrandosi nell'area dei giardini di Santa Margherita. Il timore più grande era quello che l'anziano potesse essere stato colpito da un malore improvviso finendo dentro a un fossato. Fortunatamente, dopo un'ora di ricerche, l'uomo è stato ritrovato lungo viale Felissent a poca distanza da Villa Margherita. Era in stato confusionale ma, nonostante il freddo, ancora in salute. Gli agenti lo hanno riportato a casa dalla moglie che ha potuto riabbracciarlo a tarda sera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Detrazioni fiscali: tracciabilità obbligatoria per le spese del 2020

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Movida trevigiana sotto controllo: stangato un locale etnico con all'interno 25 pregiudicati

  • Chiudono "Rosa e Baffo" e pub "Rosa": piazza di Bonisiolo deserta

Torna su
TrevisoToday è in caricamento