Sorpreso da alcuni testimoni a gettare rifiuti, stangata in arrivo per il "furbetto"

L'episodio a Paderno di Ponzano in via dei Venti. Subito allertato il sindaco Antonello Baseggio e la polizia locale, i vigili sono risaliti al proprietario della vettura che è fuggita, sperando di farla franca

Ecco i sacchi gettati dall'ecovandalo

Ha scaricato due sacchi di immondizia in una piccola strada di campagna, pensando di farla franca. E' andata male all'ecovandalo di turno, protagonista di questo episodio avvenuto ieri, mercoledì, a Paderno di Ponzano Veneto, in via dei Venti. L'autore del gesto è stato sorpreso da alcuni testimoni che hanno allertato polizia locale ed il sindaco Antonello Baseggio. L'ecovandalo si è dileguato ma grazie al numero di targa, relativa ad un mezzo a noleggio, gli investigatori sono riusciti a risalire all'automobilista che aveva scaricato i sacchi, subito fuggito, consapevole di essere stato visto.

«La sanzione per reato ambientale sarà ciò che spetta all'autore e anche una doverosa reprimenda -spiega il sindaco di Ponzano Veneto, Antonello Baseggio- È assurdo infatti al giorno d'oggi non utilizzare i mezzi e la raccolta messi in campo da Contarina e dal Consorzio Priula. A Ponzano ci sono ben 37 utenze con zero svuotamento e 14 utenze che nemmeno utilizzano i servizi della Contarina. I Comuni attorno hanno sicuramente numeri simili. Questo comporta certamente l'abbandono sconsiderato ed ignorante delle immondizie lungo le vie più nascoste all'interno del nostro Comune e dei comuni limitrofi. L'amministrazione cercherà di sensibilizzare le famiglie che non utilizzano il servizio e continuerà a monitorare il territorio anche con le foto-trappole ma di certo non potremo fare miracoli se non attraverso l'aiuto di tutti. Come le segnalazioni e le denunce».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Gravissimo scontro tra uno scooter e un'auto: 24enne muore tra le braccia del fidanzato

  • L'uscita domenicale in bici finisce in tragedia: morto un ciclista investito da un'auto

  • Legato in un bosco e picchiato per vendetta: nei guai anche un'influencer trevigiana

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento