Baby gang assalta la casa di un 90enne, fermati dai carabinieri

L'episodio martedì pomeriggio a Preganziol: i giovani sono stati scoperti dai vicini di casa di un pensionato che si trovava a letto per riposare. Erano riusciti a rubare circa 50 euro

PREGANZIOL Tre giovani, due italiani di 18 e 22 anni ed un minore 17enne originario del Togo, tutti residenti in provincia, sono stati denunciati dai carabinieri di Mogliano Veneto per il reato di furto in abitazione. Il fatto è avvenuto martedì pomeriggio a Preganziol, verso le ore 16, quando i tre ragazzi, dopo aver scavalcato la recinzione e scardinato la porta d’ingresso con una spinta, si sono introdotti nell’abitazione di un 90enne, che stava riposando a letto, impossessandosi di circa 50 euro.

L’immediata intervento dei militari dell’Arma, allertati grazie dalla segnalazione di una vicina che aveva notato la presenza fuori luogo dei tre, ha permesso ai militari di bloccarli e di recuperare la refurtiva. Uno dei giovani nascondeva altro denaro contante per circa 200 euro, di cui i giovani non sapevano giustificare il possesso. Il denaro quindi è stato sequestrato perché di dubbia provenienza. Non si esclude, infatti, che i giovani si siano resi responsabili di altri episodi simili avvenuti in altre occasioni nel circondario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento