Viene scarcerato ma scappa per evitare i domiciliari: preso e riportato in galera

Operazione congiunta tra gli uomini della Questura di Treviso e l'autorità giudiziaria di Forlì per assicurare alla giustizia un 22enne nigeriano che aveva tentato la fuga

Lunedì 9 dicembre il personale della Polizia anticrimine della Questura di Treviso ha arrestato N.M, un 22enne di origine nigeriana, pregiudicato, precedentemente scarcerato dalla casa circondariale di Forlì. 

L'uomo era finito in carcere per una rapina commessa a Cesena ed era stato scarcerato nemmeno una settimana fa, giovedì 5 dicembre. Il giudice competente lo aveva sottoposto all'obbligo di dimora nel Comune di Treviso con conseguente obbligo di firma alla Polizia giudiziaria in giorni alterni. Una volta scarcerato però, N.M non ha eseguito le disposizioni del giudice e non si è presentato al personale della Questura di Treviso, facendo perdere le sue tracce. Grazie all’attività di ricerca fatta congiuntamente dalle volanti e dal personale della Polizia anticrimine della Questura, il soggetto è stato bloccato nella giornata di lunedì 9 dicembre. N.M., mostrandosi sin da subito poco collaborativo, in relazione alla mancata presentazione presso la Polizia giudiziaria non ha fornito valide motivazioni né ha saputo indicare i luoghi in cui si era recato dopo la scarcerazione. A questo punto il personale di Polizia ha informato l’autorità giudiziaria di Forlì la quale, valutando il pericolo di reiterazione di nuovi reati da parte di N.M., lo ha rispedito in prigione. Dopo le formalità di rito dunque, N.M. è stato portato nel carcere di Santa Bona a Treviso dove dovrà continuare a scontare la sua pena. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento