Sociale, collaborazione vincente tra sei comuni trevigiani

Approvato il nuovo regolamento di erogazione dei Servizi Sociali che coinvolgerà in modo omogeneo oltre 64.000 cittadini

VILLORBA Gli amministratori dei Comuni di Breda di Piave, Carbonera, Maserada sul Piave, Ponzano Veneto, Povegliano e Villorba dopo un lungo, ma proficuo lavoro in team che ha coinvolto anche assistenti sociali e funzionari, hanno raggiunto l'obiettivo di redigere ed approvare il nuovo regolamento dei Servizi Sociali. Questo traguardo porterà alla gestione associata dei Servizi con una ricaduta positiva per l'utenza che vede il coinvolgimento di oltre 64mila persone. Il Regolamento, approvato da tutti i comuni coinvolti si fonda infatti su una ragionata e complessa valutazione scientifica il cui scopo è quello di poter raggiungere in un ampio ambito territoriale l’omogeneità dei criteri e degli interventi in ambito sociale al fine di eliminare situazioni di bisogno ed emarginazione, garantendo pari dignità a tutti gli individui. Il nuovo regolamento si pone anche gli obiettivi di promuovere la partecipazione e lo sviluppo dei cittadini e sviluppare politiche specifiche, rivolte a giovani, famiglie, donne, associazioni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: tre giorni di feste e divertimento

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

Torna su
TrevisoToday è in caricamento