Sgomberata l'ex caserma Salsa a Treviso martedì all'alba

Il collettivo Ztl Wake Up se n'è dovuto andare. Martedì alle 6.30 sono arrivati poliziotti e carabinieri che hanno sgomberato l'edificio

Foto archivio

Blitz della polizia all’alba di martedì per sgomberare l’ex caserma Salsa occupata dal collettivo Ztl Wake Up. Insieme ai carabinieri, gli agenti alle 6.30 della mattina si sono recati allo stabile e i ragazzi non hanno opposto alcuna resistenza. Niente violenza, anche se di certo avrebbero preferito restarsene lì.

I ragazzi del collettivo avevano occupato pochi giorni prima, avvisando che questa volta non se ne sarebbero andati tanto facilmente. Alla scorsa occupazione, avvenuta poco più di due mesi fa in via Dandolo all’’ex Telecom, gli attivisti non erano stati sgomberati ma se n’erano andati. Questa volta, invece, lo sgombero è stato inevitabile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è la prima vittima a Treviso: è una donna di 75 anni

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Malore fatale al lavoro: padre di due bambini muore a 31 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Operaio con febbre alta: «Ero a Vo'». Dipendenti tutti a casa alla "Breton"

  • Coronavirus a Treviso, 12 persone positive al tampone: scatta l'isolamento

Torna su
TrevisoToday è in caricamento