Provano a rapinare un bar con il taser: ladre messe in fuga dal titolare

La tentata rapina è avvenuta la sera del 6 gennaio al bar "Al Ponte" di Fontanelle. Le due rapinatrici sono state messe in fuga dal titolare e ora sono ricercate dai carabinieri

Foto d'archivio

Mancavano pochi minuti alla chiusura, dentro al bar "Al Ponte" tutti i clienti se n'erano andati e il titolare era rimasto solo a sistemare le ultime faccende quando due ladre hanno fatto irruzione nel locale armate di taser e intenzionate a rubare tutti i soldi della cassa.

Un tentativo di rapina, riportato sulle pagine de "Il Gazzettino di Treviso", a dir poco rocambolesco quello andato in scena la sera del 6 gennaio nel bar di via Bornia a Fontanelle, gestito da un 42enne della zona. Le due ladre sono entrate nel locale deserto a tarda sera, bardate dalla testa ai piedi per non farsi riconoscere. Le due malviventi si sono dirette subito verso il registratore di cassa ma il titolare, capendo al volo le loro intenzioni, non è rimasto a guardare e iniziando a urlare contro le due donne è riuscito a metterle in fuga. Le due ladre avevano provato a estrarre un taser minacciando il 42enne di colpirlo con una scarica elettrica se non avesse consegnato loro tutto l'incasso della giornata. Non appena le ladre se ne sono andate dal bar "Al Ponte" il titolare ha chiamato sul posto i carabinieri per avvisarli dell'accaduto. Gli uomini dell'Arma hanno preso in consegna le immagini delle videocamere di sorveglianza nella speranza di riuscire a risalire all'identità delle due responsabili, fuggite a bordo di un'auto dopo la tentata rapina.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapina lampo alla Coop di Mogliano: due uomini armati si fanno consegnare l'incasso

  • Cronaca

    Sequestrato un canile abusivo a San Zenone degli Ezzelini: segnalato un 42enne

  • Cronaca

    Si schianta in discesa contro un auto: ciclista 50enne grave all'ospedale

  • Cronaca

    Fermato il pusher "dei giovani" a Castelfranco: in tasca aveva marijuana, hashish ed ecstasy

I più letti della settimana

  • Vendono arance fingendosi amici dei passanti ma è tutta una truffa

  • Bollette del gas alle stelle: sotto accusa i nuovi contatori

  • Schiacciato da una lastra in acciaio: operaio muore in azienda a 25 anni

  • Sovraffollato e senza licenza per la disco: "Salotto mondano" stangato

  • Prenota una stanza in hotel, poi si spara. Accanto al corpo la pistola e un ultimo biglietto

  • Una rara forma di embolia, così la mamma è morta dopo il parto

Torna su
TrevisoToday è in caricamento