Acquista un iPhone online, ma gli inserzionisti spariscono

Vittima di un raggiro online un 35enne di Altivole. I carabinieri hanno denunciato una coppia di romani ritenuti responsabili della truffa

ALTIVOLE Prima si sono assicurati che arrivasse il pagamento e, una volta ottenuto, si sono resi irreperibili. Ennesima truffa online ai danni di un trevigiano che ha sborsato 250 euro per l’acquisto di uno smartphone che non ha mai ricevuto.

Vittima del raggiro un 35enne residente ad Altivole. Il malcapitato, dopo aver notato un annuncio di vendita di un iPhone 4S sul portale subito.it a una cifra di 250 euro, ha contattato gli inserzionisti, una 38enne e un 33enne di Mentana (Roma), entrambi con precedenti. Una volta confermate le procedure di acquisto e di spedizione, il trevigiano ha provveduto ad effettuare il pagamento, ritrovandosi poi senza nulla in mano.

Dopo il versamento, infatti, entrambi gli inserzionisti sono svaniti nel nulla. Il 35enne si è così rivolto ai carabinieri di Riese Pio X che, a conclusione delle indagini, sono riusciti a risalire alla Postepay intestata alla donna, denunciando la coppia per truffa in concorso. 

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Centauro 21enne si schianta contro un'auto: è grave all'ospedale

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Si schianta con la moto contro un'auto, muore un 40enne

  • Segrega in casa e picchia la moglie e la figlia di 14 anni: arrestato 50enne padre-padrone

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento