Colpito alla testa da un ramo, muore alcune ore dopo il ricovero

L'incidente è avvenuto nel pomeriggio di martedì in un bosco di Valdobbiadene, lungo strada Consumina. A perdere la vita l'imprenditore Domenico Bisol, 71enne di Saccol. La Procura di Treviso ha ordinato l'autopsia

Saccol

Tragedia nel pomeriggio di martedì a Valdobbiadene. Un imprenditore di 71 anni. Domenico Bisol, è rimasto coinvolto in un incidente: mentre si trovava in un bosco lungo strada Consumina, in località Saccol, per tagliare un castagno nella sua proprietà, uno dei rami è caduto ha colpito, violentemente alla testa. L'allarme al Suem 118 è stato lanciato alle 16.30 circa e sul posto, oltre alle ambulanze, sono intervenuti i carabinieri di Valdobbiadene. Immediato è scattato il ricovero all'ospedale di Montebelluna. Il quadro clinico, inizialmente stabile, ha avuto un improvviso aggravamento e l'anziano (lo scorso 17 ottobre aveva festeggiato i 71 anni di età), in serata, è morto a causa di un arresto cardiocircolatorio, forse provocato da lesioni interne dovute all'incidente. Per cercare di fare maggiore luce sulla vicenda la Procura di Treviso, in particolare il pubblico ministero Valeria Peruzzo, ha ordinato lo svolgimento di un esame autoptico sul corpo dell'imprenditore, incaricando il dottor Antonello Cirnelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Travolto e ucciso da un treno, la morte di Marco Cestaro fu un suicidio

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento